OFFERTA DEL GIORNO

Marketing in un mondo digitale in ebook a 4,99€ invece di 14,99€

Risparmia il 67%
Home
Il Manager di Tomcat

07 Novembre 2002

Il Manager di Tomcat

di

Con la versione 4.1.x di Apache Tomcat viene fornita una nuova versione dell'interfaccia di management per le applicazioni web installate, vediamo come funziona

Apache Tomcat, come sappiamo, è un application server open source compatibile con le specifiche J2EE per lo sviluppo di applicazioni web.

Le ultime distribuzioni di Tomcat sono disponibili in rete per il download.

Tomcat ha un repository per le applicazioni che di solito è posizionato nella directory $CATALINA_HOMEwebapps. Questo repository è dedicato a contenere le applicazioni web che vengono installate sull’application server, ognuna nel suo “context”, il contesto applicativo.

Ogni applicazione compatibile con le specifiche J2EE, come abbiamo già spiegato in un altro articolo, può essere installata copiando l’alberatura della stessa all’interno del repository oppure, cosa caldamente consigliata, effettuandone il deploy, cioè copiando il web archive (il file war) all’interno della directory webapps ed effettuando lo start del context.

Nelle vecchie versioni di Tomcat l’unico modo per ottenere l’installazione di una nuova applicazione era quello di effettuare uno stop&start di tutto l’application server e questo aveva l’antipatico effetto collaterale di formare tutte le applicazioni web installate sullo stesso application server, cioè nella stessa istanza di Tomcat.

Con la versione 4.0.x era stato fornito un meccanismo alternativo attraverso il quale era possibile mandare comandi di stop/start alle singole applicazioni web, o meglio ai loro context, attraverso chiamate http mirate.

Ecco la sintassi delle url da comporre:

http://{host}:{port}/manager/{command}?{parameters}

Per esempio era possibile effettuare il deploy di una nuova applicazione attraverso la chiamata all’url:

http://localhost:8080/manager/install?path=/foo&war=file:/path/to/foo

Oppure era possibile effettuarne il reload attraverso la chiamata all’url:

http://localhost:8080/manager/reload?path=/examples

La documentazione di tutti questi comandi è a disposizione nella documentazione di Tomcat 4.0.x, in particolare nel file:

$CATALINA_HOMEwebappstomcat-docsmanager-howto.html

Nella nuova versione di Tomcat, invece, ecco la sorpresa.

Come potete vedere nella parte in alto a sinistra della home page di Tomcat ci sono due nuovi link, uno all’applicazione di amministrazione ed uno a quella di management.
Diamo un’occhiata a quest’ultima clickando sul link apposito.

L’applicazione in oggetto, a parte fornire tutta una serie di informazioni relative all’ambiente che si sta utilizzando, permette di vedere la lista di tutte le applicazioni web che sono installate all’interno dell’istanza corrente di Tomcat e permette di effettuare le operazioni di Start, Stop, Reload e Remove di ogni singola applicazione.
È possibile inoltre effettuare il deploy di nuove applicazioni semplicemente utilizzando il pulsante Install.
Con questo strumento si è in grado di lavorare su ogni singola applicazione web separatamente dalle altre senza rischiare o avere la necessità quindi, di causare malfunzionamenti o disservizi.

Prossimamente vedremo anche l’altra nuova applicazione fornita a corredo, quella di amministrazione.

L'autore

  • Massimo Canducci
    Massimo Canducci lavora per Engineering Ingegneria Informatica come Technical Manager della Direzione Ricerca e Innovazione. Si occupa di nuove tecnologie e architetture web.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.