FINO AL 30 SETTEMBRE TUTTI GLI EBOOK COSTANO LA METÀ

Scegli il tuo ebook e risparmia!
Home
IBM abbandona la borsa di Tokyo

30 Marzo 2005

IBM abbandona la borsa di Tokyo

di

International Business Machines ha annunciato che delisterà il proprio titolo dalla borsa di Tokyo per risparmiare sui costi di quotazione

L’ultimo giorno di contrattazioni nipponiche per il titolo IBM, quotato sullo TSE fin dal 1974, è previsto per il prossimo 2 maggio. A partire dal 3 maggio, quindi, il titolo non sarà più contrattato nel Paese del Sol levante a causa della scarsità di scambi.

Il delisting di International Business Machines segue quello della rivale Apple Computer, che ha annunciato l’abbandono del listino giapponese a novembre. Anche per la ditta di Cupertino, infatti, gli scarsi volumi non giustificavano più gli elevati costi legati alla quotazione.

Dopo l’abbandono del campo da parte di IBM, il numero di società straniere quotate a Tokyo scenderà a 29, da 125 presenti nel 1990. International Business Machines, comunque, non rinuncia a presentare il proprio titolo all’estero, è infatti quotata anche sul London Stock Exchange e all’Euronext, oltre che negli Stati Uniti ovviamente.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.