Risparmia 100€ con il codice BIGADATA100

Big Data Executive | Milano | sabato 30 novembre

Iscriviti
Home
(H)ow (T)ough and (M)arvellous this (L)anguage is

03 Aprile 2012

(H)ow (T)ough and (M)arvellous this (L)anguage is

di

Nel responsive design si trova la risposta adatta per fare fronte alla proliferazione di apparecchi in grado di navigare la Rete con specifiche sempre diverse.

Gli acronimi legati al Web sono una miriade, di qualunque aspetto si tratti, infrastruttura (HTTP, URI), linguaggi (HTML, CSS, PHP), enti (W3C, WHATWG), non si sfugge, ci si trova sempre a fare i conti con qualche sigla.

Ethan Marcotte ce ne ha regalato un’altra che, a quasi due anni di distanza dalla sua prima formulazione sta godendo di crescente attenzione: RWD.

Un sito web realizzato secondo questo insieme di tecniche che vanno sotto il nome di Responsive Web Design sa reimpaginare i suoi elementi che fluidamente si ridispongono e adattano alle limitazioni imposte dal dispositivo utilizzato.

Il salto di qualità richiesto a chi sia abituato a sviluppare secondo schemi ormai datati o, comunque, privilegiando un’unica risoluzione, può intimorire. Questo stato d’animo è ben sintetizzato da un tweet in cui mi sono imbattuto di recente.

Tweet

Nostalgia canaglia! Non sono in pochi a chiedersi se e quando potranno tornare a maltrattare le tabelle. 🙂

Ebbene grazie a Bootstrap, from Twitter possiamo prenderci il lusso di sperimentare queste nuove tecniche senza essere obbligati a scalare una ripida curva di apprendimento.

With Bootstrap 2, we’ve gone fully responsive. Our components are scaled according to a range of resolutions and devices to provide a consistent experience, no matter what.

La versione 2 di questo framework iper-leggero e intuitivo permette di muovere i primi passi nel mondo del responsive design senza grandi patemi grazie anche a una documentazione spartana ma ben realizzata.

Bootstrap può rappresentare un’ottima palestra per avvicinarsi a questa filosofia di disegno che rigetta il concetto tipografico di una gabbia predefinita e immodificabile per realizzare la struttura di un sito web. Il responsive design è l’ennesima conferma di un Web che non cessa di evolvere!

L'autore

  • Gabriele Gigliotti
    Gabriele Gigliotti, ha maturato una grande esperienza nella programmazione Java e da quasi vent'anni studia e scrive libri sulle tecnologie web, dedicandosi in particolare all'insegnamento del linguaggio HTML.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.