FINO AL 30 SETTEMBRE TUTTI GLI EBOOK COSTANO LA METÀ

Scegli il tuo ebook e risparmia!
Home
GP2X-F100: incredibile mini-console Linux

23 Aprile 2007

GP2X-F100: incredibile mini-console Linux

di

Le potenzialità sono incontenibili, così come il divertimento

Nel panorama delle console per videogiochi e lettori multimediali portatili esiste un prodotto che si sta distinguendo per potenzialità e versatilità: la GP2X-F100. La GamePark Holdings, casa produttrice della GP2X, ha abbracciato completamente la filosofia del software open-source creando una console basata sul sistema operativo Linux.

Il software commerciale per la GP2X conta meno di cinque titoli ma, grazie a Linux e alla passione di migliaia di programmatori, il mondo della console si è ben presto arricchito di centinaia di programmi open-source che la rendono decisamente unica nel campo del retrogaming e dei lettori multimediali portatili.

Con la GP2X è possibile, infatti, vedere film, ascoltare musica, vedere fotografie e giocare con giochi originali o con gli emulatori delle console del passato: dal Vic20 al Gameboy Advance passando per Amiga, Mame, NeoGeo, MegaDrive, SNes e molte altre delle più diffuse console degli ultimi venticinque anni.

L’hardware della console si basa su una CPU con doppio processore (Dual Core ARM920T/RM940T) e, nonostante sia una console pensata per giochi 2D, il display LCD da 3,5 pollici consente un’ottima visione sia di film che dei giochi. Come unità di memoria la GP2X usa le classiche schede SD e come alimentazione delle normali pile stilo AA.

Un altro interessante punto di forza è la possibilità di collegare la console alla televisione. In realtà la GP2X è un piccolo computer con infinite possibili funzionalità che ha come solo limite la fantasia degli sviluppatori di tutto il mondo.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.