Home
Gli Usa pronti a dettare le regole giuridiche per affrontare una cyberguerra

25 Settembre 2002

Gli Usa pronti a dettare le regole giuridiche per affrontare una cyberguerra

di

Gli Stati Uniti vogliono definire una strategia nazionale in materia di lotta alla criminalità informatica

Il Governo americano sta preparando un piano d’azione, diretto ad autorità pubbliche, a imprese private e ai cittadini, per assicurare la difesa delle reti contro futuri e possibili attacchi da parte dei servizi segreti di stati stranieri che possono finanziare o ospitare gruppi terroristici.

Obiettivo principale degli USA è resistere agli attacchi, non prevenirli. Infatti, tra le numerose raccomandazioni già formulate, è richiesto alle società che offrono servizi via Internet di proteggersi mediante l’impiego di firewall.

La necessità di formulare e definire regole giuridiche specifiche in questa materia deriva dal fatto che, attualmente, i gruppi terroristici, coscienti dei vantaggi pratici ed economici della cyberguerra rispetto alla guerra tradizionale, si sono orientati su questa nuova e più efficace forma di lotta.

L'autore

  • Annarita Gili
    Annarita Gili è avvocato civilista. Dal 1995 si dedica allo studio e all’attività professionale relativamente a tutti i settori del Diritto Civile, tra cui il Diritto dell’Informatica, di Internet e delle Nuove tecnologie.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.