Home
È online il nuovo numero di Storia e Futuro

10 Febbraio 2003

È online il nuovo numero di Storia e Futuro

di

In questo secondo numero della rivista online di storia e storiografia, diretta da Maurizio Degl'Innocenti, Franco Della Peruta e Angelo Varni, un intervento di Roberto Saracco su tecnologia e comunicazione e uno di Cristina Capineri sulle reti di comunicazione nell'era dell'informazione

Nel suo articolo, intitolato “Tecnologia e Comunicazione: uno sguardo all’evoluzione dei paradigmi”, Roberto Saracco offre alcuni spunti di riflessione sull’evoluzione del binomio tecnologia e (tele)comunicazione, proponendo “quattro passi insieme nel futuro ad esplorare nuovi e antichi paradigmi di comunicazione”.

Saracco parte da una piccola provocazione e cioè da una citazione: “L’evoluzione tecnologica ha fatto sì che oggi le informazioni ci giungano rapidissimamente e in gran quantità, tanto da non lasciarci più il tempo di pensare”. Precisando subito dopo che si tratta dell’affermazione, piuttosto preoccupata, di un ministro inglese del 1880 che si riferiva al fatto che le lettere, anziché essere portate da cavalli e diligenze, erano ormai trasportate dalle ferrovie, con un notevole incremento nella velocità di consegna. Saracco sottolinea come la tecnologia abbia costituito un elemento facilitatore per la comunicazione, ma abbia anche costretto la comunicazione stessa a seguire certi binari.

Cristina Capineri, nel suo articolo “Reti di comunicazione nell’era dell’informazione”, analizza l’evoluzione di una visione del mondo che si restringe e in cui “la distanza spazio temporale non costituisce più un ostacolo ai rapporti interspaziali”. Come fa notare, “il globo risulta, metaforicamente parlando, intrappolato in una rete sempre più fitta e intensa di relazioni, di scambi e movimenti tra aree distinte, tanto che non sarebbe più possibile immaginarlo diversamente”.

Le versioni integrali dei due articoli sono disponibili sul sito di “Storia e Futuro” anche in versione Pdf.

Link:

L'autore

  • Redazione Apogeonline
    Nella cura dei contenuti di questo sito si sono avvicendate negli anni tantissime persone: Redazione di Apogeonline è il nome collettivo di tutti noi.
    Non pensare che abbiamo scelto questa formula per non rendere merito o prendere le distanze da chi ha scritto qualcosa! Piuttosto in alcuni casi l'abbiamo utilizzata nella convinzione che non aggiungesse valore al testo sapere a chi appartenesse la penna – anzi la tastiera – di chi l'ha prodotto.

    Per contattarci usa il modulo di contatto che trovi qui.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.