FINO AL 30 SETTEMBRE TUTTI GLI EBOOK COSTANO LA METÀ

Scegli il tuo ebook e risparmia!
Home
Cultura e tecnologia: nuove prospettive per i laureati in discipline umanistiche

28 Settembre 2000

Cultura e tecnologia: nuove prospettive per i laureati in discipline umanistiche

di

Nell'anno accademico 2000/2001, si terrà la seconda edizione del master in "Metodologie di base dell'informatica e della comunicazione per le scienze umanistiche", rivolto a laureati in discipline umanistiche.

Il corso, promosso dalla Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi di Milano, in collaborazione con i Dipartimenti di Filosofia e di Scienze dell’informazione, si svolgerà presso l’Officina Multimediale Concordia (Incubatore Falck), Sesto San Giovanni (MI), in virtù di una apposita convenzione stipulata tra questo Ateneo, l’Amministrazione comunale di Sesto San Giovanni e l’Agenzia per lo Sviluppo Nord Milano (ASNM).
Scopo del master è quello di formare figure professionali nuove, in grado di conciliare una solida preparazione umanistica con la conoscenza delle principali tecnologie informatiche e delle metodologie della comunicazione multimediale: un ponte di raccordo tra informatici ed utenti.

Il candidato, alla fine del corso, dovrà essere in grado di orientarsi con sicurezza nel mondo della “multimedialità umanistica”.
Le aree informatizzate di archivi, biblioteche, musei, editoria e comunicazione, sono i settori principali dove queste figure professionali saranno richieste.
Inoltre, potranno inserirsi nei settori informatici del mondo aziendale nei quali è sempre più alta la richiesta di persone con competenze umanistiche in grado di misurarsi con le nuove tecnologie.
Possono partecipare al Master i laureati in Lettere e Filosofia, Lingue e letterature straniere, Scienze della formazione, Beni culturali, Sociologia, Scienze politiche, che abbiano sicura conoscenza di almeno una lingua ufficiale dell’Unione Europea (inglese, francese, tedesco o spagnolo).
La durata del corso è di circa 7 mesi (da novembre a maggio) cui seguirà un periodo di stage e la prova finale. Sessanta è Il numero massimo di posti disponibili.

La domanda di ammissione al corso, redatta in carta libera e indirizzata al Magnifico Rettore dell’Università degli Studi di Milano, ed il curriculum vitae et studiorum, con l’indicazione delle conoscenze informatiche, devono essere presentati alla Segreteria delle Scuole di specializzazione -via Festa del Perdono n. 7, 20122 Milano- dal 1 settembre al 15 ottobre 2000.

Il programma formativo è così articolato:

  • temi di carattere informatico generale, per un totale di 305 ore, di cui 90 di laboratorio, equivalenti a 20 crediti;
  • attività di formazione specifica, per un totale di 242 ore, di cui 10 di laboratorio, equivalenti a 18 crediti;
  • studio guidato, esercitazioni varie ed interventi esterni, per un totale di 100 ore, equivalente a 8 crediti;
  • studio individuale, prove in corso d’anno e prova generale, equivalente a 4 crediti;
  • tirocinio (stage) in azienda, equivalente a 10 crediti.

Sarà inoltre attivato, per l’anno accademico 2000/2001, il corso di perfezionamento in Progettazione e produzione multimediale per la comunicazione, promosso sempre dalla Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università degli Studi di Milano in collaborazione con i Dipartimenti di Filosofia e di Scienze dell’informazione.
Si svolgerà, come il Master, presso l’Officina Multimediale Concordia (Incubatore Falck).
Il corso, che ha una durata di tre mesi, si rivolge a laureati in discipline umanistiche che abbiano una più che discreta conoscenza delle metodologie di base dell’informatica e della comunicazione.
Si svilupperà sulla base di lezioni frontali (circa 112 ore) e di esercitazioni nei laboratori per un totale di circa 150-160 ore. Le attività didattiche si terranno nell’area tecnologica (24 ore) e nell’area economica e della comunicazione e produzione multimediale (88 ore).

Per prendere visione dei bandi:
Master: http://da.unimi.it/da/Master/Decreto-Ballo.doc_cvt.htm
Corso perfezionamento: http://da.unimi.it/da/Master/Decreto-Ballo2.doc_cvt.htm

L'autore

  • Redazione Apogeonline
    Nella cura dei contenuti di questo sito si sono avvicendate negli anni tantissime persone: Redazione di Apogeonline è il nome collettivo di tutti noi.
    Non pensare che abbiamo scelto questa formula per non rendere merito o prendere le distanze da chi ha scritto qualcosa! Piuttosto in alcuni casi l'abbiamo utilizzata nella convinzione che non aggiungesse valore al testo sapere a chi appartenesse la penna – anzi la tastiera – di chi l'ha prodotto.

    Per contattarci usa il modulo di contatto che trovi qui.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.