Home
Comprereste un prodotto da 18.000 dollari online?

16 Settembre 2004

Comprereste un prodotto da 18.000 dollari online?

di

L'offerta online di Amazon si allarga agli strumenti musicali, coprendo un range di prezzi dai 60 centesimi ai 18.000 dollari

Con buona pace dei guru che vaticinavano che online si sarebbero comprati solo prodotti di basso prezzo o prodotti che non era necessario poter provare, evidentemente c’è qualcuno disposto a e-comprare uno strumento musicale che costa come due Fiat Punto – o almeno ci sono delle persone disposte a credere che ci sia qualcuno disposto a farlo.

Nella sua espansione merceologica (attraverso accordi con altri merchant), Amazon ha recentemente iniziato ad occuparsi anche di strumenti musicali.
Fin qui nulla di particolarmente interessante… almeno fino a quando non si provano ad ordinare per prezzo i prodotti in vendita.

Al posto d’onore…

Al primo posto della classifica si piazza un pianoforte Rawlings da oltre 2 metri, al modico prezzo di 17.995 dollari.

Chiaramente, un oggetto di 400 kg non ve lo mandano per FedEx… ma coerentemente con le strategie di Amazon, anche in questo la caso la consegna è gratuita. C’è di più: a differenza dei corrieri, i trasportatori non solo vi portano a casa il pacchetto ma lo disimballano, montano, sistemano il prodotto e vi passano pure l’aspirapolvere.

Se per caso cambiate idea, nessun problema, è perfettamente possibile ritornare alla Rawlings il prodotto; a condizione che non siano passati più di 45 giorni e che rispediate il prodotto nella sua confezione originale. Che però, come visto sopra, si saranno probabilmente portati via i trasportatori. Ma non preoccupiamoci, un sistema sicuramente lo si trova, magari lo facciamo su in una scatola di cartone usata.

Solo per intenditori

Proseguendo nella lista dei prodotti più cari, troviamo un altro pianoforte, una chitarra (ne parliamo dopo), ancora un altro piano.
Dopodiché ci imbattiamo in un prodotto che solo gli americani potevano inventare, uno strumento che sembra uscito da un albo di Topolino. Un prodotto che, per capirlo, ci vuole un minimo di ragionamento.

Immaginiamo voi siate l’archetipico arricchito statunitense, che si compra un castello in Scozia, se lo fa smontare e rimontare pezzo per pezzo negli States (si veda, ad esempio, questo sito).

Il problema è che senza fantasmi, si sa, il valore della proprietà scende drammaticamente; e che gli spettri son merce deperibile, che viaggia male, peggio del Lambrusco di Sorbara che arrivato a Carpi già non è più lo stesso.

Per far comunque bella figura con gli invitati entra in gioco il “Virtuoso Violin”. Un violino montato su un elegante mobiletto, il cui archetto, al vostro comando, si metterà (spettralmente) in moto da solo, traendo suggestive melodie dallo strumento (l’accompagnamento di pianoforte è disponibile attraverso apposita interfaccia MIDI). Qui ve la cavate con 12.500 dollari, prezzo di listino, niente sconti.

La fisarmonica che sembra una pizza

Scendendo ancora incontriamo altri 15 pianoforti: arrivati a quota 8.799 dollari incontriamo un clarinetto, ulteriori pianoforti per poi arrivare (attorno al 38° posto) ad una fisarmonica Weltmeister made-in-Germay (di questa casa imperdibile la serie Diatonic Mexican, verniciata a striscioni rossi-bianco-verdi che più che una fisarmonica sembra una trattoria di Little Italy…).

Dal 42° posto in poi, invece, tutta una serie di meravigliose (e sobrie) fisarmoniche Serenellini, prodotte nella culla mondiale dello strumento, le nostre Marche (visto che gli americani sono tanto patriottici possiamo esserlo anche noi) prezzate dai 6.395 dollari in giù.

Ma torniamo alla chitarra

Con solo 14.000 dollari potrete diventare i felici proprietari di una Gibson Jimmy Page Signature Aged Les Paul, ricreazione dello strumento che il noto membro dei Led Zeppelin ha brandito per anni sul palcoscenico. Ricostruita “attraverso un’approfondita ricerca condotta sullo strumento originale” (approfondita? che gli avranno fatto a ‘sta povera chitarra?), per questa manciata di dollari vi portate a casa non solo la chitarra ma anche la custodia e il Certificato di Autenticità firmato da Jimmy Page in persona.
Con buona pace di tutti quelli che sostengono che per trovare la chitarra giusta dovete provare tutte quelle che hanno in negozio, perché anche due chitarre gemelle suonano in modo differente.

Ma è ovvio, buona parte dei 14 grandoni li mollate proprio per il pezzo di carta e per l’onore di possedere una replica, un collezionabile “artificiale”; il pezzo suonerà di certo bene, ma per quei soldi si possono comprare delle chitarre molto più serie, molto più collezionabili, molto meno marketing-oriented, magari molto più “aged” sul serio.
I commenti sulla Jimmy Page Signature presenti sul sito di Amazon non sono per nulla teneri…

Se comunque proprio vogliamo la “replica”

…ed abbiamo un budget più limitato, possiamo cambiare sito (evidentemente Amazon ha degli accordi di esclusiva con Gibson, tali ad esempio da escludere Fender) e orientarci su una Mark Knopfler Stratocaster, pezzo che si ispira alle sue Stratocaster (d’annata) preferite.

La trovate su Musiciansbuy.com a circa 1.330 dollari, e se non vi piace Mark Knopfler potrete optare (allo stesso prezzo) per la Strato di Steve Ray Vaughan o quella di Eric Clapton, la Telecaster di Muddy Waters (a soli 550 $) eccetera eccetera.

Intendiamoci, tutte “repliche” nel senso di “ispirate alla chitarra originariamente suonata da”.
Se la Stratocaster bianca e nera di Clapton (annata circa 1957 e nota come “Blackie”) la volevate originale avreste dovuto rassegnarvi a partecipare ad un asta offline (ebbene sì, c’è ancora chi lo fa) da Christie’s e cacciare 959.500 dollaroni sonanti (finiti peraltro in beneficenza).

Due valide alternative

Ho però il sospetto che molti di noi la chitarra non la sappiano suonare, non gliene freghi nulla di collezionare chitarre o semplicemente non dispongano dei budget necessari.

Niente paura: Amazon ha pensato anche a noi. Possiamo ripiegare su una Armonica a Bocca Kay Chicago (in saldo a soli 1,98 $ anziché 1,99) – prodotto che è il loro bestselling negli strumenti musicali.
E se proprio non ce la facciamo, un bel Kazoo: 60 centesimi di dollaro e ci togliamo la paura.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.