Risparmia 100€ con il codice BIGADATA100

Big Data Executive | Milano | sabato 30 novembre

Iscriviti al corso sui Big Data
Home
Colpo grosso ai danni dei ricchi americani

23 Marzo 2001

Colpo grosso ai danni dei ricchi americani

di

Abraham Abdallah, 32 anni e Michael Pugliese, 47 anni hanno cercato di realizzare il colpo della loro vita: farsi passare per ricchi personaggi e rastrellare i loro conti correnti sfruttando la Rete.

Gli Stati Uniti sono sempre stati il paese delle grandi opportunità, ma stavolta i due imputati hanno passato il segno. Scoperti sono stati arrestati a Brooklyn, colti con le mani nel sacco mentre cercavano di ritirare oggetti comprati con la frode.

Facciamo un passo indietro.
Secondo la polizia newyorchese, i due avrebbero preso di mira personaggi famosi e ricchi, sostituendosi a loro e appropiandosi dei loro conti, trasferendo grosse somme su conti aperti fraudolentemente.

I due sono stati accusati di possesso di falsi documenti e di tentativo di furto.

Nulla si sa di certo sui personaggi colpiti dalla truffa, ma il New York Post pensa che siano circa 200 e che facciano parte dei 400 uomini più ricchi d’America secondo la classifica stilata dal magazine Forbes.

Tra questi si pensa siano stati truffati i registi Steven Spielberg e George Lucas, i miliardari Ross Perot e George Soros, i magnati dell’editoria Ted Turner e Michael Eisner e l’ancor woman Oprah Winfrey.

Uno dei tentativi è stato cercare di distrarre 10 milioni di dollari dal conto appartenente a Thomas Siebel, fondatore dell’azienda di commercio online Siebel System, e trasferirli su un conto aperto in Australia.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.