RISPARMIA IL 15% SU TUTTI I CORSI

Fino al 31 agosto con il codice sconto CORSARO

Scegli il tuo corso e iscriviti!
Home
Cocoon: il videoregistratore connesso a Internet della Sony

06 Settembre 2002

Cocoon: il videoregistratore connesso a Internet della Sony

di

Internet ha ormai superato la prima fase in cui era strettamente legato ai computer ed era mero strumento di comunicazione umana, un po’ come il telefono.
Adesso, nella sua seconda fase, si è resa indipendente dal computer e svolge mansioni più vaste, ad esempio come collegamento tra unità elettroniche.
Una fase che apre nuovi sbocchi ai costruttori di elettronica di largo consumo, che stanno producendo apparati che si connettono alla rete senza bisogno di un Pc.

In questo campo, Sony la grande azienda giapponese di elettronica sta immettendo sul mercato prodotti per l’uso domestico che si connettono autonomamente a Internet, svincolando il consumatore dalla schiavitù del computer.
In questa ottica si inserisce la presentazione, a Tokyo di un nuovo prodotto di una linea battezzata Cocoon.

Cocoon ha come parte centrale un disco rigido da 160 Gb, quanto basta, secondo la Sony, per registrare 100 ore di trasmissioni televisive o 15 ore di televisione ad alta definizione.

L’apparecchio è collegato in permanenza a Internet attraverso un collegamento a larga banda, cosa che permette di accedere a un database di programmi.
Così si può scegliere la trasmissione fornendo username e password dell’utente. A quel punto Cocoon registra automaticamente la trasmissione selezionata, per una futura visione.

Se non si è a casa, non è un problema. Verrà aggiunto un optional che permetterà di pilotare l’apparecchio a distanza attraverso un telefono cellulare.

E adesso, veniamo alla novità. Cocoon non funzionerà con i sistemi operativi classici, Windows in testa, ma con Linux che piloterà il chip con tecnologia RISC (reduced instruction-set computing).

L’appuntamento sul mercato è fissato, in Giappone, per il 1 novembre a un prezzo che dovrebbe aggirarsi intorno ai 2 mila dollari. Per il mercato americano non è stata fissata alcuna data di lancio.

Questo prodotto fa parte di una nuova categoria di apparecchi che permettono di connettere la casa a Internet e sono complementari al Pc, ai cellulari e alle console per videogiochi.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.