FINO AL 30 SETTEMBRE TUTTI GLI EBOOK COSTANO LA METÀ

Scegli il tuo ebook e risparmia!
Home
Clinton, l’Internet-Presidente

29 Giugno 2000

Clinton, l’Internet-Presidente

di

Il presidente americano Bill Clinton e il suo vice Al Gore hanno reso note sabato una serie di nuove iniziative per “donare agli americani il governo dell’età dell’informazione che si meritano”.

Si dichiara, niente di meno, che il “primo presidente dell’era di Internet”, Bill Clinton vuole che entro la fine dell’anno 2000, i cittadini possano cercare online tutte le risorse governative a partire da un solo sito, FirstGov.gov.

Un portale USA, sul modello di quello dichiarato da D’Alema per l’Italia, dove cittadini, piccole imprese e gruppi di comunità possano accedere a un unico “sportello” e quindi ai 500 miliardi di dollari in borse di studio e altre sovvenzioni.

Inoltre, un concorso aperto ai cittadini, studenti, ricercatori e impiegati governativi per l’idea più innovativa per far avanzare il “e-gouvernement”.

Il nuovo sito che, come annunciato da Clinton, non costerà un dollaro al governo sarà realizzato da un’équipe guidata da Eric Brewer, il cofondatore e capo scientifico di Inktomi.
Non solo. Per sfatare il mito della lentezza della burocrazia, sarà realizzato in un massimo di 90 giorni.

Non sarà un’impresa facile, se si tiene conto che i siti governativi americani sono 20 mila circa.

Il sito di FirstGov all’indirizzo http://www.firstgov.gov, dove trovate anche l’annuncio video in Real Player di Clinton.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.