FINO AL 30 SETTEMBRE TUTTI GLI EBOOK COSTANO LA METÀ

Scegli il tuo ebook e risparmia!
Home
Cirrus Logic salva le vecchie collezioni di VHS

11 Giugno 2002

Cirrus Logic salva le vecchie collezioni di VHS

di

L'azienda statunitense ha annunciato una nuova tecnologia in grado di trasferire video analogico e digitale su DVD senza occupare le risorse del pc

Da qualche recondito neurone della memoria è rispuntata la Cirrus Logic, un’azienda statunitense nota, fino a qualche tempo fa, per la sua produzione di schede video economiche e poi sparita dall’attenzione del mercato.

I suoi laboratori, abbandonato l’ambito della grafica digitale, si stanno occupando di registrazione DVD, la nuova frontiera dell’home video destinata ad un sicuro successo. L’azienda ha, infatti, annunciato di aver sviluppato una nuova tecnologia che permette di registrare su DVD video analogico o digitale, senza gravare sulla performance del computer.

In pratica gli utenti della nuova tecnologia di acquisizione e registrazione video possono recuperare la vecchia collezione di VHS e, con pochi click del mouse, trasformarla in pratici DVD. Il tutto sarebbe permesso da schede o unità esterne (dal costo previsto inferiore ai 200 dollari) che, incorporando la nuova invenzione di Cirrus Logic, acquisiscono il video analogico e digitale, lo convertono in formato DVD utilizzando il proprio hardware interno e attivano la masterizzazione del DVD.

Gran parte delle applicazioni di editing video richiedono schede di acquisizione, basano la conversione interamente sulla potenza del processore e richiedono una notevole competenza per produrre risultati accettabili. La soluzione di Cirrus Logic, invece, dovrebbe essere in grado di risolvere tutto a livello hardware, liberando di fatto il computer e l’utente dall’utilizzo di costosi programmi di editing e dall’acquisto di schede di acquisizione professionale.

La nuova tecnologia di acquisizione video di Cirrus Logic non ha ancora un nome e una forma definita, difficile quindi stabilire una data di rilascio ed un prezzo per l’utente finale, al di là di qualche previsione. I principali produttori di hardware multimediale, tuttavia, hanno manifestato molto interesse nei confronti del nuovo prodotto e, verosimilmente entro fine anno, potrebbero giungere sul mercato le prime periferiche per salvare i vecchi film in VHS.

L'autore

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.