Risparmia 100€ con il codice BIGADATA100

Big Data Executive | Milano | sabato 30 novembre

Iscriviti
Home
AutoCAD 2004 Guida completa

27 Febbraio 2004

AutoCAD 2004 Guida completa

di

Con più di 3.600.000 utenti in tutto il mondo, AutoCAD offre a ingegneri, architetti, disegnatori tecnici, progettisti di grafica di interni e a tante altre categorie di utilizzatori, uno strumento veloce, preciso ed estremamente versatile per realizzare le proprie idee. Il testo 'AutoCAD 2004 guida completa' si propone come un eccellente strumento per imparare le principali funzionalità di AutoCAD. Rispetto alle edizioni precedenti il testo è stato arricchito con esercitazioni riguardanti tutti i comandi più importanti, che conducono l'utente passo dopo passo nella soluzione dei più frequenti problemi pratici. Questa l'introduzione al libro di Ralph Grabowski.

Vantaggi della progettazione CAD

La progettazione CAD (Computer Aided Design, progettazione assistita con il computer) è molto più efficiente e versatile rispetto alle tecniche tradizionali di disegno. Tra i principali vantaggi che essa comporta citiamo quelli che seguono.

Accuratezza. I disegni elaborati con il computer possiedono un’accuratezza nei calcoli che raggiunge le quattordici cifre decimali. L’elaborazione numerica delle dimensioni critiche e delle tolleranze è più affidabile rispetto alla scalatura manuale eseguita in modo tradizionale.

Velocità. La libertà di copiare e manipolare direttamente a video oggetti grafici offerta agli operatori CAD velocizza notevolmente tutte le fasi progettuali. La personalizzazione del sistema per specifici lavori, inoltre, permette di ottimizzare ulteriormente lo svolgimento delle operazioni.

Pulizia e leggibilità. La capacità del plotter di produrre disegni in modo esatto e leggibile è un vantaggio ovvio, rispetto ai tradizionali metodi impiegati nei disegni gestiti manualmente. I disegni realizzati con le applicazioni CAD sono privi di errori: le linee hanno spessore costante, i tratteggi sono spaziati in maniera uniforme e i testi hanno caratteri di qualità tipografica. Nei disegni creati con programmi CAD sono del tutto assenti macchie e altri segni dovuti a interventi per modifiche.

Uniformità. Dato che il sistema opera in modo coerente, eventuali problemi dovuti alle differenze della mano dei diversi progettisti di un team non si presentano. Un’azienda può tranquillamente permettere a un gruppo di disegnatori tecnici di lavorare sullo stesso progetto: il risultato finale non ne risentirà.

Applicazioni CAD

I sistemi CAD sono presenti in molti settori industriali. La flessibilità di questo tipo di programmi ha cambiato notevolmente il modo di eseguire ogni attività.

Esempi tipici di utilizzo della progettazione CAD coinvolgono l’architettura, l’ingegneria, la progettazione di interni, la produzione di complementi d’arredo, la cartografia, la progettazione di gallerie, l’ingegneria nautica e navale e l’industria dell’intrattenimento (in particolare la creazione di videogiochi).

Nei prossimi paragrafi vengono forniti brevi approfondimenti.

Architettura

Per gli architetti la progettazione CAD è uno degli strumenti di lavoro più utili per le loro necessità progettuali e lavorative: i progetti tecnici possono essere presentati ai clienti o ai committenti in tempi molto più brevi rispetto a quelli richiesti per eseguire un disegno a mano.

Il lavoro si presenta uniforme e pulito nella sua veste grafica, inoltre il progettista può realizzare facilmente modelli in tre dimensioni, visualizzando l’aspetto finale del progetto. Utilizzando un’applicazione CAD le modifiche al progetto possono essere eseguite velocemente e i risultati sottoposti nuovamente all’approvazione del committente in tempi strettissimi. Gli architetti possono ricavare disegni utilizzando dettagli di disegni preesistenti.

La possibilità di collegare database di AutoCAD al progetto possono permette di estrarre dai disegni informazioni, utili per fare stime dei costi e per compilare la lista dei materiali occrenti per realizzare il progetto.

Sono disponibili molti applicativi di terze parti che permettono agli architetti a personalizzare AutoCAD in base alle proprie esigenze. Questi programmi sono utili per creare velocemente progetti in tre dimensioni, fornire i dettagli costruttivi, generare automaticamente i disegni delle scale e molto altro ancora.

Revit

Autodesk promuove l’utilizzo del suo prodotto Revit, che si presenta come innovativo per la progettazione architettonica. Con esso si possono generare automaticamente proiezioni ortogonali di costruzioni tridimensionali.

Gruppi di lavoro possono lavorare sullo stesso modello in modo pienamente coordinato; il controllo dettagliato della grafica e delle viste grafiche dei particolari fanno in modo che i disegni possano essere riprodotti con maggiore o minore quantità di dettagli, in base alle esigenze dell’operatore.

Questo software può essere personalizzato nel rispetto dello stile grafico, della gestione dei dati, della modalità di esportazione dei layer e degli standard aggiuntivi definiti per il proprio studio di progettazione.

Il pacchetto software Revit comprende già migliaia di componenti per la costruzione di edifici, e può fornire output compatibili con gli standard ODBC dei database.

Ulteriori informazioni sono disponibili all’indirizzo Internet.

Architectural Desktop

Autodesk ha sviluppato un programma che può essere installato come add-on: si tratta di una specializzazione di AutoCAD per il mondo della progettazione architettonica, il cui nome è Architectural Desktop. Un visualizzatore dei contenuti permette l’accesso a cataloghi, gruppi di strumenti e strumenti di progettazione sotto forma di blocchi semplici o multivista, da selezionare e inserire nei disegni.

Con la manipolazione diretta degli oggetti è possibile modificare direttamente i disegni, utilizzando sia il trascinamento delle manigliette dei blocchi, sia la modifica degli oggetti inseriti nel disegno stesso.

I materiali presentano dettagli grafici e non grafici per arricchire i disegni e migliorare la qualità della progettazione e della documentazione prodotta, oltre che la visualizzazione dei risultati del progetto. È possibile utilizzare materiali di vario genere nella costruzione di oggetti che facciano da modello ad altri. Si possono collegare anche particolari di altri oggetti, per ottenerne un migliore dettaglio di visualizzazione.

Le funzionalità di archiviazione permettono di tenere traccia di qualsiasi oggetto inserito nel disegno. Dato che agli oggetti archiviati corrispondono dati, i loro valori si aggiornano automaticamente durante le modifiche del progetto.

Possono anche essere create tabelle che riportano i le interruzioni di pagina, gli oggetti collegati tramite riferimenti e archivi di disegni creati esternamente.

Diverse aziende di software hanno creato ulteriori applicativi per tale piattaforma, grazie ai quali è possibile progettare strade e autostrade, modellare digitalmente i terreni, e altro ancora.

Ulteriori informazioni sono disponibili all’indirizzo Internet.

Architectural Studio

Per la creazione di progetti architettonici esiste anche un altro software Autodesk, il cui nome è Architectural Studio. Comprende strumenti per realizzare bozze di disegno come matite, penne, evidenziatori e gomme da cancellare, con i quali è possibile abbozzare disegni a mano libera.

Altri strumenti sono più simili a quelli disponibili nei programmi CAD e permettono di disegnare linee, layer che possono essere gestiti e spostati sopra qualsiasi immagine, disegno oppure modello in tre dimensioni come se fossero disegnati su carta trasparente, permettendo di modificare direttamente lo schizzo.

Ulteriori informazioni sono disponibili all’indirizzo Internet.

Ingegneria

Gli ingegneri utilizzano i programmi CAD in diversi tipi di progetti. Spesso si servono anche di altri programmi che interagiscono con AutoCAD, per eseguire calcoli che richiederebbero molto tempo se fossero sviluppati utilizzando tecniche tradizionali.

Tra le tante branche dell’ambito ingegneristico che traggono vantaggio dall’utilizzo di AutoCAD citiamo le seguenti:

  • ingegneria aerospaziale;
  • ingegneria automobilistica;
  • ingegneria civile;
  • ingegneria chimica;
  • ingegneria elettronica;
  • ingegneria meccanica.

Building Systems

Il software Building Systems di Autodesk è stato realizzato per la progettazione degli impianti meccanici, elettrici e idraulici da inserire negli edifici, per esempio in uffici.

In questo caso, con il termine “progettazione meccanica” si intende la progettazione delle tubazioni che vengono utilizzate per il riscaldamento, il raffreddamento e l’erogazione di acqua per la protezione contro gli incendi.

Il programma aggiuntivo Building Systems aiuta l’utente a disegnare condotti flessibili con polilineedotate di grip per intervenire graficamente sulla loro struttura. Con questo programma si possono progettare tubazioni, in due o in tre dimensioni per le condutture dell’acqua fredda, calda, del vapore e di altri liquidi o elementi gassosi. Altri settori di progettazione che traggono vantaggio da questo software sono quelli che si occupano delle connessioni di condutture e della protezione antincendio, per esempio caldaie, valvole di attivazione di sistemi a pioggia e camere di ritardo.

Le capacità di progettazione elettrica di Building Systems comprendono anche il calcolo automatico delle dimensioni dei circuiti di servizio e degli alimentatori elettrici, così come il dimensionamento di quadri elettrici singoli e temporizzati e, infine, elementi dei circuiti intelligenti a due e a tre poli gestiti da i file di riferimento.

Per la progettazione di impianti idraulici per gli edifici, il programma comprende strumenti di base per impostare la struttura e i sistemi interni di codifica delle tubazioni per il calcolo automatico delle portate e il dimensionamento.

Infine, sono disponibili anche elementi standard ed elementi di raccordo delle tubazioni, in tre dimensioni.

Ulteriori informazioni sono disponibili all’indirizzo Internet.

Civil Design

Il software Civil Design di Autodesk permette di progettare, analizzare e disegnare impianti per le acque bianche (sanitari) e nere (fognature) di civili abitazioni ed edifici in genere. Permette anche di eseguire valutazioni per la classificazione di impianti esistenti e di lavorare interattivamente alla progettazione di piani, profili e sezioni.

Potete applicare regole di progettazione, stringhe di condizioni e criteri di sezionamento, quando si progettano i dettagli di una strada.

Ulteriori informazioni sono disponibili all’indirizzo Internet.

Land Desktop

Autodesk produce anche un applicativo, chiamato Land Desktop, che permette di eseguire progetti di ingegneria ambientale. In inglese viene utilizzato l’acronimo COGO (COordinate GeOmetry), per indicare alcuni dei lavori di geometria che possono essere eseguiti con questo programma, che permette di creare mappe cartografiche, modellare terreni, progettare allineamenti e lottizzare terreni nel rispetto dei piani regolatori. Altre caratteristiche permettono di eseguire l’analisi topografica, riprodurre sistemi di coordinate del mondo reale, volumetrie totali e geometria di autostrade.

Questo software permette di creare e di etichettare punti COGO, definire e modificare allineamenti stradali e ferroviari, analizzare e visualizzare modelli di terreni e, non ultimo, di calcolare volumi e linee di livello topografiche.

Ulteriori informazioni sono disponibili all’indirizzo Internet.

Progettazione di interni

AutoCAD è uno strumento prezioso per i progettisti di interni. Le capacità di manipolazione degli oggetti in tre dimensioni permettono di modellare ambienti interni, creando progetti da mostrare ai clienti.

Possono essere disegnate e modificate molto rapidamente piante e strutture di uno stesso piano. Sono disponibili diversi programmi prodotti da terze parti, che realizzano l’aspetto e la struttura di ambienti in tre dimensioni (per esempio, cucine e bagni) in modo relativamente semplice.

VIZ

Il software VIZ, prodotto da Autodesk, permette di rappresentare sia edifici, sia ambienti interni, garantendo la massima qualità del risultato. Sviluppatori di terze parti hanno reso disponibili immagini e simboli aggiuntivi, utilizzabili per arricchire di particolari le scene create. VIZ dispone di un ambiente di modellizzazione “senza modello”, corrispondente a uno spazio di lavoro unificato, all’interno del quale possono essere create finiture di superfici e impianti di illuminazione modificabili in tempo reale.

Una sofisticata tecnologia di rendering con illuminazione è in grado di creare simulazioni accurate e realistiche degli effetti prodotti dalla luce sulle superfici degli oggetti; questo programma permette di utilizzare sia luci di tipo naturale, sia luci artificiali.

Il pacchetto VIZ possiede inoltre una libreria delle apparecchiature di illuminazione più comunemente disponibili sul mercato, pronte per l’inserimento nei progetti.

Il fatto che progetti creati con VIZ possano essere collegati ai file in formato.dwg di AutoCAD rende questo programma compatibile con i progetti creati con AutoCAD, Architectural Desktop, Mechanical Desktop e così via. Per esempio, un piano terra in tre dimensioni con Architectural Desktop può essere collegato a VIZ, per studiare i materiali applicabili alle superfici e l’illuminazione.

Dopo aver modificato il piano terra con Architectural Desktop, i cambiamenti possono essere riversati nel progetto realizzato con VIZ: i materiali e l’illuminazione rimarranno gli stessi definiti in precedenza.

Il meccanismo della sostituzione rende più facile gestire il progetto, nel caso di dettagli complessi.

Per esempio, una sedia rappresentata come un semplice simbolo in due dimensioni nel disegno esecutivo, in VIZ viene sostituita con un elemento equivalente in tre dimensioni, che contiene anche tutte le informazioni relative alle caratteristiche tecniche e dimensionali.

Ulteriori informazioni sono disponibili all’indirizzo Internet.

Gestione delle risorse

Dopo che i destinatari di una serie di uffici di recente costruzione hanno cominciato a lavorare nei nuovi ambienti, i direttori delle risorse cercano di capire come l’edificio viene utilizzato e di ottimizzare la disposizione del personale.

Per esempio, quando gruppi di persone vengono trasferiti in altri uffici devono sapere se troveranno le scrivanie, le sedie, gli armadi a muro e i collegamenti per le telecomunicazioni, oppure se dovranno traslocare tutti i mobili che dl proprio ufficio.

Controllare ciò che accade in centinaia di uffici viene reso più semplice dall’utilizzo dei programmi di gestione delle risorse prodotti da terze parti appositamente per AutoCAD.

Nei centri commerciali e negli aeroporti, in cui sono presenti numerosi negozi, AutoCAD viene collegato a un database, per osservare nel tempo come la posizione dei diversi tipi di negozi influisce sul reddito che producono e massimizzare i profitti dei gestori.

Per esempio, alcune marche non desiderano che il loro punto vendita sia posizionato vicino a negozi concorrenti; altre, invece, vogliono che il loro negozio sia ben in vista, vicino all’ingresso oppure in una posizione ad angolo (in modo da essere visibile da due parti).

Altri dati memorizzabili nel database possono riguardare i contratti con le imprese di pulizia e con le ditte che si occupano della manutenzione dei locali, oltre a dettagli sulle pavimentazioni e sulle caratteristiche dell’impianto di condizionamento.

Produzione industriale

La progettazione CAD è molto utilizzata negli ambienti di produzione industriale. Il prinipale vantaggio da essa offerto consiste nel poter integrare il programma con un database, in modo da poter modificare e memorizzare i record. La gestione centralizzata dei dati semplifica molto il lavoro richiesto negli ambienti di produzione industriale. I disegni tecnici utilizzati nella produzione industriale possono essere costruiti e letti con facilità.

Autodesk produce due programmi per queste esigenze, utilizzabili dagli ingegneri meccanici. Per il disegno in due dimensioni esiste Mechanical Desktop, per quello in tre dimensioni Inventor.

Mechanical Desktop

Autodesk produce un programma accessorio di AutoCAD chiamato Mechanical Desktop, che è ottimizzato per la progettazione bidimensionale di componenti meccanici. La sua flessibilità di modifica dei componenti e la grande disponibilità di oggtti predefiniti rendono particolarmente semplice per gli ingegneri meccanici la creazione, la gestione e il riutilizzo dei componenti da loro stessi creati. Ulteriori informazioni sono disponibili all’indirizzo Internet.

Inventor

Il software Inventor utilizza un diverso standard rispetto alla versione più classica di AutoCAD, perché i componenti meccanici tridimensionali possono essere molto complessi. Vengono prima disegnati i singoli componenti, poi vengono assemblati per produrre il prodotto finito, che potrebbe essere un lettore di musica MP3 o una siringa per dolci. Come suggerisce lo stesso nome, le parti sono gli elementi che costituiscono l’assemblato.

Programmi come Inventor possono gestire decine di migliaia di singole parti. Dopo aver creato l’assemblato, il programma Inventor è in grado di generare viste piane in due dimensioni, elenchi delle singole parti e istruzioni per l’assemblaggio del prodotto finito.

I comandi sono utili nel posizionamento di frecce standard, di percorsi di assemblaggio e di tubazioni. Inoltre, Inventor permette di determinare se le singole parti possono sopportare gli stress da pressione e temperatura.

Ulteriori informazioni sono disponibili all’indirizzo Internet.

Cartografia (GPS)

I cartografi utilizzano il CAD per costruire mappe complesse, contenenti moltissimi dati. Per esempio, la cartina di una città può contenere informazioni riguardanti tutti gli edifici, le vie e gli impianti sotterranei, come le fognature e i condotti delle acque reflue.

Utilizzando particolari criteri di ricerca, un programma CAD può creare, per esempio, una mappa di tutti i sistemi fognari che hanno più di vent’anni, che può servire a capire quali tubi che sono diventati troppo vecchi.

Per creare mappe i sistemi CAD utilizzato il sistema GPS (Global Positioning System), costituito da una rete di 20 satelliti geostazionari che trasmettono segnali utili per rilevare la posizione corrente di qualsiasi oggetto sulla terra. Un ricevitore portatile GPS localizza la propria posizione in elaborando i segnali provenienti da almeno tre satelliti.

Map

Autodesk produce un programma specifico per gli utenti di AutoCAD, denominato Map, che assegna proprietà agli oggetti in base della loro classificazione; è in grado di identificare, manipolare e selezionare oggetti a partire dalla loro descrizione (per esempio, strada o fiume), oltre che agli elementi usati per costruirlo (per esempio, linee e archi).

Le funzioni topografiche definiscono il modo in cui collegare tra loro i nodi, i rami e i poligoni presrenti nel disegno. Questo permette di studiare processi come il traffico stradale, i percorsi di instradamento più brevi, la sovrapposizione dei poligoni e la generazione di contenitori poligonali.

Il software Map possiede strumenti che aiutano nella correzione degli errori dovuti a errori di trascrizione, digitalizzazione o scansione. È in grado di connettersi a un database esterno e di importare dati da apparecchiature GPS. Ulteriori informazioni sono disponibili all’indirizzo Internet.

Intrattenimento

L’industria dell’intrattenimento si basa sulla gestione di risorse digitali, che ben si sposano con la grafica CAD. Le stazioni e le reti televisive utilizzano sempre più spesso la grafica elettronica, invece di elaborare digitalmente i tradizionali materiali fotografici.

La grafica delle previsioni del tempo che vedete in televisione e sui giornali è sviluppata utilizzando la grafica CAD. I film e le scenografie teatrali sono spesso progettati con sistemi CAD. I grafici cinematografici per manipolare filmati e animare il lavoro si basano su forme elaborate con programmi CAD.

Progettazione nautica

I progettisti di yacht e imbarcazioni in genere utilizzano AutoCAD, per creare i complicati progetti dei loro lavori. La difficoltà maggiore consiste nella progettazione dello scafo, che è costituito da una serie di curve che cambiano continuamente direzione dette splinee.

Altri vantaggi

L’utilizzo dei computer per fare bozze di disegni e veri e propri progetti ha dato il via allo sviluppo di una nuova serie di tecnologie. Molti sistemi CAD attualmente integrano al loro interno un sistema di posta elettronica (e-mail), e possono accedere a Internet tramite apposite connessioni. Esistono inoltre siti Web dedicati ad AutoCAD, che permettono di accedere a informazioni sul programma e di entrare in contatto con altri utenti AutoCAD, all’interno di gruppi di discussione o newsletter.

Autodesk pubblica diverse notizie e informazioni utili per i propri utenti nel suo sito Web, in cui potrete trovare informazioni aggiornate sugli aggiornamenti di AutoCAD, sui programmi di utilità scaricabili dal sito FTP, utili suggerimenti per un migliore utilizzo di AutoCAD e librerie di simboli.

Novità di Autocad 2004

Questo libro è stato aggiornato con le novità di AutoCAD 2004, che sono sintetizzate di seguito.

Le finestre DesignCenter e Proprietà e le icone hanno una nuova interfaccia utente.

  • Il nuovo comando Pulisci schermo permette di vedere quanto più possibile del disegno, riducendo al massimo l’interfaccia utente.
  • Il nuovo comando Cnuovo apre un nuovo disegno basato su un file di modello .dwt esistente.
  • La nuova versione di AutoCAD supporta fino a 16,7 milioni di colori (rispetto ai 255 della versione precedente), una serie di modelli di riempimento sfumato e la definizione di colori con gli standard Pantone e Ral.
  • Il nuovo comando Mrifare ripristina in un’unica volta più di un’azione annullata. I pulsanti a discesa della barra degli strumenti Standard indicano tutte le azioni che è possibile annullare e tutte quelle che è possibile ripristinare.
  • Il nuovo comando Fimettorev permette di disegnare fumetti di revisione.
  • La finestra Tavolozze degli strumenti permette l’accesso ai tratteggi, ai colori di riempimento e ai blocchi (simboli) più comunemente usati.
  • Il nuovo comando Testovel posiziona dei poligoni bianchi sulle aree di disegno occupate per lasciare in evidenza il testo e i dettagli.

Il libro ” Auto CAD 2004 Guida completa ” è disponibile nelle migliori librerie e può essere acquistato online

L'autore

  • Redazione Apogeonline
    Nella cura dei contenuti di questo sito si sono avvicendate negli anni tantissime persone: Redazione di Apogeonline è il nome collettivo di tutti noi.
    Non pensare che abbiamo scelto questa formula per non rendere merito o prendere le distanze da chi ha scritto qualcosa! Piuttosto in alcuni casi l'abbiamo utilizzata nella convinzione che non aggiungesse valore al testo sapere a chi appartenesse la penna – anzi la tastiera – di chi l'ha prodotto.

    Per contattarci usa il modulo di contatto che trovi qui.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.