OFFERTA DEL GIORNO

Machine Learning con Python in ebook a 6,99€ invece di 24,99€

Risparmia il 72%
Home
Auguri ICQ!

16 Maggio 2001

Auguri ICQ!

di

Auguri ICQ! Il celebre “pioniere” della messaggeria istantanea che deve la sua sigla alle parole I Seek You (ti cerco), festeggia il suo centomilionesimo utilizzatore registrato in quattro anni di vita.

Una vetta raggiunta grazie a una crescita esponenziale che, a oggi, vede 100 mila nuovi utenti al giorno.
Una soglia, quella dei 100 milioni di utenti che è riuscita solo a Windows.

Ma il vero miracolo sta nel modo, anzi nella strategia di marketing adottata: da orecchio a orecchio con il marketing virale, una pratica attraverso la posta elettronica simile allo spam.

Gli utenti di questo riuscito software di messaggeria lo sanno bene. Dopo che lo si prova, diventa giocoforza dirlo agli amici, oppure raccogliere l’invito fatto dallo stesso ICQ a mandare una mail a tutti i conoscenti in rubrica.

Ormai tra il popolo delle chat, il numero ICQ viene dato come fosse il telefono, insieme agli altri dati personali.

“Quello che rende ICQ unico è che ha favorito una vasta e forte comunità internazionale di persone – spiega Ariel Yarnitsky, codirettore generale – ICQ ha fatto un lavoro straordinario per offrire servizi e tecnologie innovative, raccogliendo le persone in un ambiente piacevole e facile da usare”.

Nel corso degli anni, infatti, il software ha via via implementato nuovi servizi e nuove soluzioni che, però, hanno reso un po’ complicato l’uso (in soccorso è anche arrivato il traduttore dei termini di comando).
Le soluzioni adottate dai concorrenti, invece, come MSN Messenger, hanno intrapreso una via meno sofisticata limitandosi a servizi semplici e basilari.

La messaggeria istantanea (lo ha capito Microsoft che sta puntando molto su questo settore) da gadget tecnologico è diventato un vero e proprio mezzo per comunicare, non solo per il tempo libero, ma anche all’interno di aziende.

ICQ, dunque, raggiunge i 100 milioni di utenti su 379 milioni di internauti in tutto il mondo, contro i 30 milioni di MSN, e davanti anche a Yahoo! Messsenger e Odigo.

Bisogna, però, essere prudenti su questa cifra. ICQ infatti l’ha ricavata dal numero di persone che si hanno scaricato il software dal sito.
Cosa che fa pensare che non tutti gli utenti Internet usino ICQ, anche la sua comunità resta grande e importante.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.