OFFERTA DEL GIORNO

Machine Learning con Python in ebook a 6,99€ invece di 24,99€

Risparmia il 72%
Home
Asus adopera un trucchetto per distinguersi

24 Ottobre 2006

Asus adopera un trucchetto per distinguersi

di

Senza che gli utenti se ne accorgano, molti produttori di motherboard attivano un leggero overclocking direttamente in fabbrica

La testata NGOHQ.com ha svelato uno dei trucchi utilizzati dai produttori di motherboard per migliorare le performance delle loro schede. Pare che le recensioni comparative realizzate dai siti specializzati incutano una certo timore. Per questo motivo importanti brand, come ad esempio Asus, attivano in-house una sorta di overclock mascherato, difficilmente rilevabile dai consumatori.

In pratica Asus, grazie alla funzione proprietaria PEG Link Mode, attua un overclock del Front Side Bus (FSB) di 0.5 MHz. Questo permette di migliorare leggermente le prestazioni e di distinguersi nelle performance – seppur di poco – durante le comparative con prodotti analoghi.

La scoperta è stata fatta quando un redattore di NGOHQ.com, sostituendo la sua motherboard, ha rilevato un ingiustificato innalzamento delle temperature operative della CPU. Disabilitando successivamente via Bios ogni voce riguardante l’overclocking nulla è sembrato cambiare. Alla fine, bazzicando sempre nel Bios, ha scoperto che il parametro correlato al vcore, ovvero la tensione della Cpu, era impostato su 1,46 volt invece che gli 1,4 volt selezionati.

Non vi sono rischi particolari per i componenti hardware, ma può capitare in alcuni casi che l’innalzamento di tensione non venga tollerato dal sistema producendo fastidiosi blocchi e riavvii.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.