Risparmia 100€ con il codice BIGADATA100

Big Data Executive | Milano | sabato 30 novembre

Iscriviti
Home
Arrivano i lettori di musica digitale compatibili con Napster

07 Febbraio 2005

Arrivano i lettori di musica digitale compatibili con Napster

di

Napster ha presentato una versione del suo servizio di vendita di musica online a pagamento compatibile con alcuni lettori digitali

Per 15 dollari al mese (11,5 euro), gli abbonati potranno accedere al servizio di Napster e ascoltare, sui lettori portatili compatibili, le canzoni scaricate da un catalogo di un milione di brani.

Questo servizio, che intende fare concorrenza ad Apple e al suo iPod, è sostenuto da una campagna pubblicitaria che vale 30 milioni di dollari, una cifra notevole, che rappresenta il 70% delle spese pubblicitarie annuali stimate di Napster, e che ha sorpreso alcuni analisti. Ma anche le campagne promozionali di Apple per il suo iPod hanno stanziamenti cospicui: “Apple ha destinato quasi un centinaio di milioni di dollari per il lancio di iTunes e di iPod. Ormai, Napster si sta avvicinando”, ha commentato Robert Enderle, analista presso Enderle Group.”

Recentemente, le scarse possibilità di scaricare i brani sui lettori digitali penalizzavano i servizi di musica online a pagamento. Apple ha venduto milioni di brani permettendo agli utenti di comperare canzoni su iTunes e conservarle sull’iPod. Napster spera di convincere i consumatori che i servizi di download a pagamento sono più costosi e “obsoleti” rispetto alla sua formula di abbonamento a forfait.

Una simile scelta è stata resa possibile soprattutto da Janus, il nuovo software di gestione dei diritti digitali (Digital Rights Management) di Microsoft che si è rivelato una risposta soddisfacente agli utenti che si lamentavano di non poter salvare la musica acquistata se non sul Pc. Adesso, invece, i brani possono essere copiati anche sul proprio lettore digitale.

Così, produttori come Samsung, iRiver, Gateway e Creative propongono apparecchi compatibili con Janus in una gamma di prezzi che va da 250 a 500 dollari. Inoltre Susan Kervorkian, analista a IDC, ritiene che il loro prezzo si abbasserà sotto i 100 dollari, e che faranno concorrenza diretta a Apple.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.