Home
Anche l’e-commerce nel DPEF approvato dal Governo

03 Luglio 2000

Anche l’e-commerce nel DPEF approvato dal Governo

di

Il Governo ha approvato il “Documento di programmazione economico-finanziaria” relativo alla manovra di finanza pubblica.

Il documento contiene riferimenti al sostegno dello sviluppo della nuova economia. Tra le sei linee di intervento strutturale la numero 5 recita “E-society, E- goverment, E-commerce” e fa riferimento al Piano d’Azione per la Società dell’informazione.

In coerenza con l’iniziativa e-Europe adottata nel Consiglio Europeo di Feira, il 19 e il 20 giugno del 2000, il governo ha varato un “Piano d’Azione per la Società dell’Informazione”. Le tre aree di intervento riguardano il capitale umano (formazione, istruzione e sviluppo); l’e-Government (innovazione nei servizi della Pubblica Amministrazione in particolare attraverso una la rete nazionale extranet, la carta d’identità elettronica, la firma digitale); l’e-Commerce (definizione di regole e procedure per lo sviluppo del commercio elettronico).Particolare attenzione è dedicata anche ai temi della concorrenza, dell’accesso alle reti e delle infrastrutture.

L’obiettivo principale del Piano d’Azione nell’area e-commerce è l’accelerazione del commercio elettronico nelle sue varie forme e nei vari stadi di adozione, dalla promozione via Web di prodotti e servizi, alle transazioni elettroniche (contratti, ordini, fatture, pagamenti ecc).

Link utili:
http://www.tesoro.it
http://www.governo.it

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.