Home
Amiga Inc. ed i Palm

27 Settembre 2000

Amiga Inc. ed i Palm

di

Continua la kermesse all’insegna di collaborazioni, alleanze e partnership. Dopo Red Hat per i sistemi desktop e Infomedia per i set top box, è l’ora di Ruksun per i palmari.

Amiga Inc. è impegnata nella creazione di un vasto network di alleanze strategiche tra società di diverso peso, cui fornisce un collante ideologico e un’occasione, ottenendo di riflesso numerose applicazioni software e implementazioni hardware per il nuovo Amiga.

Ruksun Software Technologies sviluppa software di connettività interpiattaforma per sistemi mobili e Wireless, come EPOC, Palm e sistemi WinCE. Si tratta di un operatore di nicchia, per questo poco conosciuto in ambito informatico, che possiede un interessante “portfolio” di applicazioni dedicate ed inoltre il necessario know how per lo sviluppo di questi sistemi, storicamente alieni ad Amiga Inc.

Ruksun ha annunciato che le prime due applicazioni sviluppate per Amiga includono il “pluripremiato” IMAP Force e Messenger Force.

IMAP Force sarà il primo “mailer” in ambito Amiga che supporterà il protocollo IMAP4 per l’accesso on-line alla posta. SI tratta di una comoda utility che permetterà agli utenti dei dispositivi mobili di selezionare quali messaggi prendere, senza doverli scaricare tutti.

Messenger Force è un’applicazione client per lo scambio immediato dei messaggi su dispositivi wireless, dal funzionamento molto simile a ICQ.
È programmato per essere interpiattaforma e “device agnostic” (altra formula di rito, sconosciuta fino a sei mesi fa).
Device Agnostic in ambito Amiga significa che il codice dovrebbe ignorare totalmente il sistema su cui “gira” per fornire la massima portabilità, lasciando all’OS il compito di “tradurre” il codice per il particolare sistema, sfruttandone al massimo le caratteristiche.
L’implementazione allo stato attuale più performante è quella adottata da AmigaNG, brevetto Tao Group.

I programmi sviluppati per la tecnologia interpiattaforma del nuovo Amiga funzioneranno su una miriade di sistemi embedded, assicurando a Ruksun un enorme mercato in espansione senza alcuna sensibile perdita di prestazioni (a differenza del Java bytecode).
Amiga, sino ad ora, ha supportato i seguenti processori:
x86, PowerPC, M Core, ARM, StrongARM, MIPS R3000, R4000, R5000, SH 3, SH4, e NEC V850.
AmigaOS può essere eseguito in modalità “hosted” (ovvero appoggiandosi ad un altro OS) su sistemi Linux e, in futuro, su Embedded Linux, Windows 95, 98, 2000, NT, CE e QNX 4.
È prevista a breve una versione nativa.

Dal comunicato stampa rilasciato da Amiga Inc si intuisce che il vero interesse di questa collaborazione sta nello sviluppo di nuove interessanti applicazioni, di cui per ora poco si sa.

Per ulteriori informazioni:
http://www.ruksun.com/

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.