RISPARMIA IL 15% SU TUTTI I CORSI

Fino al 31 agosto con il codice sconto CORSARO

Scegli il tuo corso e iscriviti!
Home
AMD arricchisce la sua gamma di chip a basso consumo

25 Maggio 2005

AMD arricchisce la sua gamma di chip a basso consumo

di

AMD prosegue lo sviluppo della sua gamma di processori Geode a basso consumo. Dopo i modelli GX e NX, la società di Sunnyvale ha appena annunciato il modello LX [email protected]

Il consumo dell’[email protected], il nuovo processore supporterà Windows XP e XP Embedded, è presentato come inferiore ad 1 watt. Inoltre, con un clock a 500 mHz, questo chip dispone di un dispositivo di controllo memoria DDR a 400 mHz e di una frequenza di bus PCI di 66 mHz per un consumo elettrico annunciato come inferiore ad 1 watt ma, nei fatti, attorno a 2,4 watt in termini di dissipazione termica massima (quando il componente è sottoposto a un grosso carico di lavoro).

L’LX 800, è destinato in particolare ai terminali mobili (PDA, lettori digitali, computer portatili, ecc..) e agli apparecchi elettronici di largo consumo (decoder digitali, schermi piatti LCD alta definizione, ecc.). Il suo basso consumo, infatti, gli permette di funzionare senza ventola né radiatore: ulteriore risparmio energetico e sintomo di silenziosità.

Oltre a questo basso consumo, il principale vantaggio dell’LX 800 è la sua compatibilità con Windows XP e, certamente, Windows XP Embedded. Supporta poi l’USB 2.0 e dispone anche, di standard, di un modulo di codifica e di un motore grafico 2D. Un modulo facoltativo di trattamento 3D, invece, può essere aggiunto su richiesta.

I CS5536, il chipset incaricato di questi compiti, possono essere integrati nel chip. Non sarebbe dunque sorprendente trovare l’LX800 in desktop o apparecchi mobili, in particolare Tablet PC. È del resto Geode GX in dotazione sui PIC, i computer minimalisti che AMD commercializza soprattutto in India.

Realizzato con tecnologia a 130 nanometri, l’LX 800 arriva quindi a fare concorrenza ai processori VIA, ma anche a Intel, che lavora a una nuova linea di chip per il mercato dell’elettronica, e Texas Instruments e ARM, che forniscono ai produttori soluzioni di questo tipo da molti anni.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.