Home
Amazon rilancia Alexa

20 Dicembre 2005

Amazon rilancia Alexa

di

Il negozio online ha annunciato l’apertura al pubblico del database del suo motore di ricerca Alexa

Amazon ha annunciato l’apertura dell’immenso archivio di dati e informazioni del suo motore di ricerca Alexa.

Sviluppatori e utenti potranno sfruttare l’enorme archivio del motore di ricerca, creato durante gli anni di attività e la grande potenza di calcolo dei suoi server.

Alexa mette a disposizione più di 5 miliardi di documenti per un totale di 100 terabyte di dati. L’impatto del progetto è importante perché permette agli sviluppatori di aver accesso ad un’immensa risorsa di dati per realizzare i propri motori di ricerca personalizzati, a costi molto contenuti.

Infatti Amazon consente la consultazione del data base tramite pagamento del tempo di utilizzazione del servizio.

I costi comunque sono molto bassi ed estremamente convenienti rispetto agli investimenti tecnologici necessari per realizzare il proprio crawling. Per esempio, un’ora di CPU consumata costa un dollaro; stesso presso per un Gb di storage consumato e per il processing di 50 GB, ecc.

Se il nuovo servizio avrà successo, costringerà gli altri motori di ricerca a potenziare la loro tecnologia per interrogare le proprie basi di dati. Di sicuro il data base dei concorrenti di Alexa è più vasto, ma il servizio è un’ottima base di partenza per sviluppare le proprie soluzioni tecnologiche.

In un contesto di concorrenza sempre maggiore fra i motori di ricerca, Amazon riaccende la competitività e introduce nuovi elementi di scontro con i suoi concorrenti.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.