3 Commenti

Dodici interventi, un giorno prezioso

ReactJS Day: tutto OK

di

thumbnail

28

set

2017

Poche librerie JavaScript hanno avuto un impatto analogo e l’appuntamento scaligero è perfetto per aggiornarsi.

Il 6 ottobre ritorna – per il terzo anno – a Verona ReactJS Day, evento internazionale organizzato da GrUSP e FEVR (Frontenders Verona) incentrato sulla realizzazione di applicazioni web e mobile con React ed il suo ecosistema.

Nel mondo delle applicazioni JavaScript poche librerie hanno avuto un impatto paragonabile a quello di React, sia in termini di paradigmi di progettazione che di attenzione all’esperienza di sviluppo. Sviluppata da Facebook e utilizzata in produzione su buona parte dei prodotti dell’azienda californiana, React pone il proprio focus sulle performance e la stabilità, che ne fanno uno strumento ideale anche per la realizzazione di applicazioni JavaScript su media e larga scala.

Un ulteriore punto di forza della libreria è la sua predisposizione alla realizzazione di applicazioni native multipiattaforma che rendono possibile sfruttare JavaScript per scrivere software iOS e Android. I migliori esempi in questo senso sono Instagram e Airbnb, che hanno ottimizzato i propri processi di sviluppo e ridotto la propria codebase condividendo parti delle applicazioni mobile e web.

la conferenza

L’evento, giunto alla terza edizione, propone agli sviluppatori JavaScript sia contenuti adatti ai nuovi arrivati sia momenti di approfondimento per quanti vogliono ampliare e migliorare le proprie competenze. Poiché React si applica anche in ambito mobile, non mancheranno interventi di particolare interesse per chi lavora in tal campo.

Sviluppare applicazioni web con React.js

Scoprire React.js in conferenza, studiarlo con un amico.

 

La conferenza sarà preceduta il 5 ottobre da un corso in italiano della durata di una giornata intitolato State Management con React e Redux tenuto da Francesco Strazzullo, frontend engineer presso Extrategy.

Il programma

Poiché React e il suo ecosistema coinvolgono numerose tematiche, e dato il gran numero di talk di qualità pervenuti agli organizzatori, quest’anno verranno proposti ben dodici interventi. La sessione mattutina, a partire dalle 9:30, sarà divisa in due track mentre quella pomeridiana sarà unica. La giornata sarà intervallata da pause caffè e una pausa pranzo per offrire momenti di condivisione e confronto. L’evento si concluderà intorno alle 18:00 con un aperitivo / happy hour.

Gli interventi

Fra i relatori da segnalare troviamo sicuramente Olena Sovyn e Mariano Vazquez, che esporranno in due talk distinti vantaggi e pericoli nella realizzazione di librerie di componenti per progetti su larga scala. Narendra Shetty salirà sul palco per parlare di transizioni e animazioni nelle applicazioni native con React, mentre Kristijan Ristovski affronterà l’utilizzo di GraphQL come sorgente dati remota.

Michel Westrate e Mattia Manzati esploreranno MobX-State-Tree una libreria per la gestione dello stato di applicazioni JavaScript.

Data l’attualità di realtà virtuale e aumentata, non poteva mancare l’intervento di Tomasz Łakomy su ReactVR, la soluzione React per realizzare ambienti 3D interattivi. Troverà anche spazio per il linguaggio Elm, alternativa funzionale a JavaScript, nell’intervento di Erik Wendel. Per il programma completo e per conoscere gli altri speaker siete invitati a seguire l’account Twitter ufficiale della conferenza.

Sponsor e ticket

Una nota particolare meritano gli sponsor, che ci aiutano a portare avanti l’iniziativa e contenere i costi di partecipazione: alla data odierna sono Accenture, WorkWave, Madisoft e Ideato.

I biglietti per l’evento ed il corso, da acquistare su Eventbrite, sono in via di esaurimento. Per tutti gli approfondimenti relativi alla logistica e gli aggiornamenti sull’evento potete fare riferimento al sito ufficiale e all’account Twitter delle conferenza.




Marco Solazzi (@dwightjack) è un frontend developer da sempre appassionato al mondo JavaScript e alle tematiche di accessibilità del web. Per molti anni autore di articoli e guide su JavaScript per HTML.it, dal 2014 è co-fondatore di Frontenders Verona, meetup per sviluppatori web dedicato al mondo frontend.

In Rete: fevr.it

Letto 2.895 volte | Tag: , , , , , , ,

3 commenti

  1. Paolo

    Il ReactJS day è sicuramente una gran cosa, purtroppo quest’anno non riesco a partecipare! Sarà possibile rivedere online l’evento?

    P.S. Ho scritto una guida per principianti sul mio blog proprio nei riguardi di ReactJS. Se volete dargli un’occhiata ne sarei lieto :) https://www.paolodellaguzzo.com/blog/2017/09/12/reactjs-come-creare-una-web-app-da-zero/

  2. Lucio Bragagnolo

    Lo sviluppo è una parte molto marginale del mio lavoro ma ho letto con interesse l’inizio della guida. Grazie per la condivisione!

  3. Lucio Bragagnolo

    Normalmente dopo qualche settimana vengono pubblicati i video delle manifestazioni collegate al GrUSP. Bisogna tenere d’occhio il sito dell’evento.

Lascia il tuo commento