Idee e opinioni

Un’altra pubblicità è possibile

di Sergio Maistrello

thumbnail

19

Dic

2006

Apogeonline lancia Metafora AD Network, un esperimento di pubblicità al contrario: meno pubblicità, più qualità, più garanzie per il lettore. Insieme a noi, un gruppo di siti e blog di riconosciuta popolarità. Le regole del gioco

Oggi facciamo un’eccezione: parliamo di questo sito. E parliamo di pubblicità.

Più o meno un anno fa Apogeonline ha rinunciato alla classica raccolta di banner, pop up e pubbliredazionali, nella cui genericità e insistenza non si riconosceva più, per prendersi una pausa di riflessione. Nello spazio qui sopra, accanto alla testata, è rimasto soltanto un banner discreto, attraverso il quale abbiamo voluto donare visibilità ad associazioni senza scopo di lucro e a iniziative organizzate da partner di Apogeo.

Dodici mesi fa ci siamo posti una domanda: è possibile ospitare pubblicità sufficiente a sostenere e a far crescere il sito, senza pregiudicare la centralità dei contenuti e il rispetto del lettore? Esiste una modalità che consenta di coniugare le esigenze dell’inserzionista e lo spirito di servizio che sentiamo di dover garantire a chi ci legge? Ispirati da un’esperienza statunitense all’avanguardia come The Deck, ci siamo risposti di sì. Ci siamo guardati in giro, abbiamo cercato di capire se qualche partner specializzato poteva aiutarci a realizzarlo, poi ci siamo fatti coraggio e abbiamo deciso di andare avanti da soli, coinvolgendo nell’avventura un gruppo di amici e lasciando aperta la porta a quanti vorranno accompagnarci.

Questa lunga premessa, dovuta a chi ci segue con fiducia e passione, per presentare oggi Metafora AD Network, una rete di gestione di informazioni pubblicitarie in partenza a gennaio 2007 di cui Apogeonline è promotore e capofila, e che in questi giorni stiamo progressivamente proponendo ed estendendo ad alcune delle voci online più innovative nel vasto campo d’interesse dell’information technology e di Internet.

Fanno già parte di Metafora AD Network, oltre ad Apogeonline, il blog collettivo Webgol, il sito personale e il blog Simplicissimus di Antonio Tombolini, l’aggregatore dei post dei blog aderenti alla Simplicissimus Blog Farm, l’aggregatore dei foodblog di San-lorenzo.com, e la storica mailing list di marketing Mlist. Sono ammessi a far parte del network i siti che condividono le finalità e le caratteristiche di Metafora AD Network, e l’ammissione avviene a giudizio dei promotori e dei siti aderenti.

Metafora si basa su alcune regole rigorose:

  • uno alla volta. Ogni pagina può ospitare un solo spazio pubblicitario (un banner classico oppure un bottone di piccole dimensioni, più adatto a blog e siti personali), senza alcuna eccezione, siano esse altri banner, Google AdSense o post sponsorizzati;
  • niente animazioni né teaser. I banner devono essere statici ed esaurire la presentazione del prodotto o del servizio al proprio interno;
  • soltanto i migliori. Accettiamo soltanto le inserzioni relative ai prodotti, ai servizi e alle iniziative che apprezziamo per esperienza diretta oppure a quelli che, a nostro parere, soddisfano standard non scontati di qualità e di etica imprenditoriale;
  • ci mettiamo la faccia. Sotto il banner, un breve testo spiega le ragioni per cui riteniamo che il prodotto, il servizio o l’iniziativa siano meritevoli dell’attenzione dei nostri visitatori;
  • patto trasparente. I siti aderenti a Metafora si ripagano le spese e utilizzeranno l’eventuale margine di profitto per migliorare il sito; l’inserzionista ha l’opportunità di incontrare nuovi clienti in un ambiente amichevole e specializzato, nel quale non c’è alcun bisogno di sgomitare per farsi notare; il lettore, grazie all’accurata selezione degli inserzionisti, ha a disposizione un servizio di segnalazioni utile e affidabile;
  • nessuna commistione. Gli spazi dedicati alla pubblicità sono dichiarati esplicitamente, non è permessa alcuna influenza sui contenuti editoriali e informativi.

L’unità minima di esposizione di un banner è di 15 giorni, ciascuna delle quali ha avrà un costo parametrato alla dimensione effettiva del network (al momento il valore indicativo è di 1.000 euro). Gli inserzionisti possono acquistare una o più unità consecutive. I banner sono pubblicati nelle pagine dei siti aderenti al network Metafora in modo casuale, garantendo equa visibilità tra tutte le inserzioni attive in una medesima unità di tempo. Per assicurare adeguata visibilità ai banner, sarà posto un limite al numero di inserzionisti attivi contemporaneamente, calcolato in funzione della dimensione complessiva del network (al momento questo limite è fissato a 5). È disponibile inoltre un’opzione speciale per assicurarsi la presenza esclusiva su tutti i siti del network per 24 ore consecutive. Le entrate di Metafora AD Network saranno ripartite tra i siti aderenti in modo proporzionale al loro contributo al network, privilegiando la qualità e l’influenza ai semplici dati di traffico.

Nei momenti in cui non dovesse essere attiva alcuna inserzione a pagamento, infine, saranno immesse in circolo a titolo completamente gratuito (e con identico meccanismo di selezione ed endorsement) i banner di associazioni senza scopo di lucro. Chi è interessato a conoscere maggiori particolari sulle campagne pubblicitarie oppure a entrare a far parte del network di siti può scrivere all’indirizzo info@metafora.it.

2 commenti

  1. apprezzo particolarmente questa scelta
    sebbene il mio sito non sia stato fatto per guadagnare, ho adottato lo stesso criterio di scelta eliminando ogni richiesta di pubblicità, lasciando così spazio al contenuto

  2. sono buone notizie , auguriamoci che vengano adottate dai più , grazie per l'impegno
    renzo