Home

Simone Aliprandi

Simone Aliprandi è un avvocato che si occupa di consulenza, ricerca e formazione nel campo del diritto d’autore e più in generale del diritto dell’ICT. Responsabile del progetto copyleft-italia.it, è membro del network Array e collabora come docente con alcuni istituti universitari. Ha pubblicato articoli e libri sul mondo delle tecnologie open e della cultura libera, rilasciando tutte le sue opere con licenze di tipo copyleft.

Contatta l'autore

Simone Aliprandi
  • Aperto per definizione Articolo

    Aperto per definizione

    (Pubblicato il 23 Maggio 2013) Informazioni sull'attività della Pubblica Amministrazione con licenza proprietaria solo previa indicazione esplicita.
  • Semi liberi come software libero Articolo

    Semi liberi come software libero

    (Pubblicato il 13 Maggio 2013) Il concetto di salvaguardia costruttiva della proprietà intellettuale ha implicazioni persino agricole.
  • L’Ubuntu impaziente, con quel neo di privacy Articolo

    L’Ubuntu impaziente, con quel neo di privacy

    (Pubblicato il 02 Maggio 2013) Ricerca e condivisione sono tra le prime priorità del nuovo Ubuntu 13.04. Funzioni avanzate per la gestione della privacy, meno.
  • CC, come Corte Costituzionale Articolo

    CC, come Corte Costituzionale

    (Pubblicato il 24 Aprile 2013) Positiva, la pubblicazione in rete degli atti della giustizia costituzionale; poterli riutilizzare è tuttavia ancora meglio.
  • Un giornale d’aprile Articolo

    Un giornale d’aprile

    (Pubblicato il 17 Aprile 2013) Quando lo snobismo da pubblicazione scientifica raggiunge l'apice, nasce la risposta goliardica e dissacratrice in rete.
  • Google sui brevetti dice qualcosa di open Articolo

    Google sui brevetti dice qualcosa di open

    (Pubblicato il 03 Aprile 2013) Un patto unilaterale di non aggressione preventiva? Nel campo dei brevetti tecnologici c'è già da essere contenti.
  • Perseverare è Microsoft Articolo

    Perseverare è Microsoft

    (Pubblicato il 18 Marzo 2013) Basteranno le multe per abuso di posizione dominante a scalfire la convenienza del monopolista che sembra dimenticarsene?
  • La tassa sui link Articolo

    La tassa sui link

    (Pubblicato il 13 Marzo 2013) L'informazione in rete potrebbe uscire molto cambiata da un provvedimento a rischio di approvazione in Germania.
  • Finale in tre bozze Articolo

    Finale in tre bozze

    (Pubblicato il 26 Febbraio 2013) In primavera la quarta versione delle licenze Creative Commons, meno localizzata e sempre (nel nome) NonCommercial.
  • LibreOffice in quarta Articolo

    LibreOffice in quarta

    (Pubblicato il 21 Febbraio 2013) Cambio di versione e di marcia per la suite ammiraglia nel software libero, con tante novità e sfide importanti.
  • Open Access: autori, svegliatevi! Articolo

    Open Access: autori, svegliatevi!

    (Pubblicato il 07 Febbraio 2013) Tanta attenzione giustamente dedicata al contenuto dovrebbe accompagnarsi a una minima considerazione della licenza.
  • Dal latino “cose da fare” Articolo

    Dal latino “cose da fare”

    (Pubblicato il 31 Gennaio 2013) L'innovazione digitale è diventata legge nonostante la crisi di governo. C'è da sperare che il prossimo esecutivo la consideri.