Home
Yang fa marcia indietro

07 Novembre 2008

Yang fa marcia indietro

di

Quel che si dice in Rete. Jerry Yang, amministratore delegato di Yahoo! torna sui suoi passi dopo la rottura del sodalizio con Google. E si prepara a vendere a Microsoft un'azienda che, nel frattempo, ha quasi dimezzato il suo valore

Gooogle chiude il patto con Yahoo! sul search marketing, mettendo la casa di Sunnyvale in grandi difficoltà. Il CEO Jerry Yang, osserva TechCrunch, è nell’occhio del ciclone, ora, e riconsidera la possibilità di vendere a Microsoft. Secondo Stan Schroeder si tratta di una grande vittoria per Steve Ballmer, che ora ha di fronte a sé un’occasione ghiotta, mentre Om Malik critica la figura di Jerry Yang, e auspica l’arrivo di John Battelle. Alessio Jacona nota come, essendosi le azioni di Yahoo! quasi dimezzate, l’affare per Microsoft è più che evidente.


Gli altri temi del giorno:

Guido Scorza analizza la legge Hadopi, la normativa francese contro l’uso del peer-to-peer per la condivisione di materiale protetto dal diritto d’autore.

Da oggi Google Docs è anche uno strumento per il project management. I Googlisti spiegano come convertire un foglio elettronico in un diagramma di Gannt.

Come si può barare ai giochi di Facebook? Lo spiega Silentman.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.