Home
Windows sostituisce Palm OS sul Treo

29 Settembre 2005

Windows sostituisce Palm OS sul Treo

di

Palm, noto produttore di palmari tra cui il popolare Treo, ha annunciato una versione del suo apparecchio dotata del sistema operativo di Microsoft

A darne l’annuncio, congiuntamente alla presentazione del nuovo prodotto, il Direttore generale di Palm Ed Colligan, il patron di Microsoft Bill Gates e il Presidente di Verizon Wireless Denny Strigl.

Il lancio del “Treo per Windows” unisce quindi due società che, in passato, sono state più volte contrapposte, protagoniste di dure battaglie sul mercato dei sistemi operativi per apparecchi portatili e supporti mobili.

Il nuovo dispositivo supporterà quindi Windows Mobile 5.0, la versione più recente del sistema operativo “ex-nemico”. Questa scelta nonostante la sovranità del Palm OS che, comunque, vedeva costamente sotto assedio il suo vantaggio di settore, messo a dura prova dai progressi del prodotto di Microsoft.

Palm, inoltre, prevedeva da tempo il ricorso a un altro sistema operativo al posto del suo Palm OS. La società, tuttavia, non era passata dalla parola ai fatti. Colligan ha spiegato che Palm aspettava di poter fare un gesto eclatante, che avrebbe permesso alla società di guadagnarsi nuovi utenti, e l’occasione Microsoft pare rispondere perfettamente a tali esigenze.

Quest’ultimo, che ha sempre approfittato dell’ubiquità propria di Windows, presente sulla maggioranza dei computer e, dunque, familiare alla maggior parte degli utenti, può infatti vantare una diffusione capillare sopratutto nel settore business. In questo modo, possono garantire una sincronizzazione tra molti programmi, un migliore supporto per i documenti creati su computer Windows e una piena compatibilità con Outlook.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.