Home
Wi-Fi Hotel: la Rete è servita

01 Dicembre 2003

Wi-Fi Hotel: la Rete è servita

di

Navigare in Internet comodamente seduti sul bordo della piscina, nella hall dell'albergo o nella privacy della propria camera? Da oggi è facile come non mai grazie alle tecnologie di rete wireless.

Nexis ha lanciato sul mercato italiano “Wi-Fi Hotel“, una nuova proposta che abbatterà le difficoltà di connessione a Internet per le strutture ricettive e per chiunque non riesca a viaggiare senza il proprio portatile. Si tratta di una business-unit interamente dedicata alla progettazione, realizzazione e mantenimento di infrastrutture di rete in tecnologia wireless per l’accesso a Internet a banda larga presso hotel, centri congressi e strutture aperte al pubblico.

Wi-Fi Hotel viene presentato per la prima volta dal 29 novembre al 3 dicembre al S.I.A., il Salone Internazionale dell’Attrezzatura Alberghiera di Rimini, che da 53 anni occupa una posizione leader nel campo dell’ospitalità.

Digital Transformation per il turismo, con Francesco Piersimoni

All’interno di questo importante appuntamento annuale, Wi-Fi Hotel propone la sua soluzione “chiavi in mano”, che comprende la progettazione dell’infrastruttura di rete, la fornitura dell’hardware necessario, la sua installazione e configurazione e la predisposizione di tutti gli strumenti accessori per la gestione e la pubblicizzazione del servizio all’interno delle strutture nelle quali è attivato.

Fino a poco tempo fa, l’idea di cablare un intero hotel affinchè i clienti potessero connettersi a Internet dalle aree comuni o dalle camere era, per molte strutture, un desiderio irrealizzabile: i costi e la lunghezza dei lavori rappresentavano un ostacolo spesso insormontabile. Oggi, grazie alla convenienza e alla facilità di installazione e configurazione delle soluzioni wireless, i costi e i tempi necessari si sono drasticamente ridotti. Grazie alle potenzialità delle tecnologie wireless, è possibile mettere in funzione una rete senza fili in grado di coprire da una piccola area fino a un intero hotel, incluse le singole camere, in poco tempo, senza disagi per la clientela e con la minima invasività. Tutto questo con costi nemmeno lontanamente paragonabili a quelli del cablaggio tradizionale.

Per tutte le strutture ricettive, dunque, la possibilità di offrire ai propri clienti un servizio prestigioso, innovativo e sempre più richiesto diventa facile e decisamente economico. D’altra parte, l’accesso al Web sta diventando molto importante nella vita di tutti i giorni: dai manager agli studenti, da chi cerca svago a chi necessita di informazioni, sono sempre in maggior numero i viaggiatori abituali che fanno della possibilità di connettersi a Internet l’elemento in base al quale scegliere l’hotel dove soggiornare. Ecco perché l’industria dell’accoglienza si sta lanciando verso questa nuova sfida che caratterizzerà il futuro del turismo d’affari, e non solo.

“Chiunque voglia connettersi a Internet da una camera d’albergo non dovrà apportare alcuna modifica alla configurazione del proprio portatile – spiega Luca Fronzoni, responsabile commerciale di Nexis – e non sarà necessario alcun intervento sul computer dell’utente. Si potrà usare il collegamento a Internet in qualsiasi punto dell’area coperta dalla rete: seduti nella hall, sul bordo della piscina o nella privacy della propria camera”.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.