FINO AL 30 SETTEMBRE TUTTI GLI EBOOK COSTANO LA METÀ

Scegli il tuo ebook e risparmia!
Home
Wi-Fi e GPS davvero insieme?

04 Febbraio 2008

Wi-Fi e GPS davvero insieme?

di

Gli studi sul campo confermano che in ambito metropolitano la localizzazione potrebbe sfruttare gli hotspot Wi-Fi

I ricercatori del prestigioso Istituto Fraunhofer e i tecnici di Skyhook Wireless hanno completato una serie di test che potrebbero rivoluzionare il settore della localizzazione. L’idea di fondo è quella di sfruttare sinergicamente le potenzialità della tecnologia GPS (Global Positioning System) e di quella wireless, nello specifico le reti di hotspot Wi-Fi.

In ambito metropolitano spesso i comuni servizi GPS hanno problemi di segnale o copertura, quindi l’idea dei ricercatori è stata quella di sfruttare con il calcolo della triangolazione gli hotspot WiFi, per loro natura fissi. Un piccolo dispositivo portatile, capace di misurare l’intensità dei segnali wireless pur conoscendone esattamente l’ubicazione, sarebbe infatti in grado di fornire un mapping precisissimo. L’idea è stata considerata anche dalla Apple, tanto più che ha già previsto aggiornamenti firmware di questo tipo per iPhone e iPod Touch.

Interessante anche la possibilità del solo utilizzo del Wi-Fi come strumento di localizzazione. In questo caso basterebbe infatti disporre di un comune ricevitore, senza l’esigenza di emettere alcun segnale.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.