FINO AL 30 SETTEMBRE TUTTI GLI EBOOK COSTANO LA METÀ

Scegli il tuo ebook e risparmia!
Home
Web sempre più ricco grazie alla pubblicità

23 Gennaio 2008

Web sempre più ricco grazie alla pubblicità

di

Gli ultimi dati di IAB Italia confermano l'incredibile crescita del marketing online

IAB Italia, la filiale italiana dell’associazione globale che rappresenta il settore del marketing online, ha confermato il notevole incremento degli investimenti pubblicitari su Internet. Nel 2007 è stato registrato un +39% rispetto all’anno precedente, con un volume di affari pari a 680 milioni di euro. Inoltre, secondo le previsioni è confermato che già nel 2008 potrebbe essere sfiorato il miliardo di euro di fatturato.

«Il 2008 sarà ancora un anno di grandi successi per l’industry della comunicazione digitale interattiva in generale e, in particolare, per il mercato degli investimenti pubblicitari online», ha dichiarato Layla Pavone, presidente di IAB Italia.

Al momento la maggior parte degli investimenti si concentrano nella cosiddetta pubblicità contestuale, ovvero lo strumento marketing che correla i termini delle ricerche ai link sponsorizzati. Seguono le soluzioni di email marketing, le directory e i classified.

«Ci sono tutti i presupposti perché le aziende ovvero gli investitori pubblicitari, incrementino le quote di budget dedicate all’online, avendo ormai compreso il forte potenziale che Internet garantisce in termini di ROI. Riteniamo peraltro che aumenterà anche il numero di aziende che decideranno di inserire internet nel media mix, allocando una buona parte del budget a questo che ricordiamo è un supermedia e si posiziona ormai nella rosa dei primi tre più importanti mezzi per quanto riguarda l’allocazione degli investimenti pubblicitari, se solo consideriamo anche gli investimenti in paid search», ha concluso Layla Pavone.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.