Home
Web Match: il Web Design dietro le quinte

19 Dicembre 2002

Web Match: il Web Design dietro le quinte

di

Intervista a Stefania Boiano e Giuliano Gaia, i creatori dei Web Match, gli incontri dedicati ai professionisti del Web Design

Cos’è Web Match?

“È il nome di una serie di incontri gratuiti dedicati al Web Design in cui Web Designer professionisti presentano i loro siti ai colleghi e li discutono con loro. Il Web Design dietro le quinte, raccontato da chi lo fa ogni giorno per mestiere”.

In cosa si differenzia dagli altri incontri dedicati al Web?

“Web Match è un caso unico nel panorama italiano, perché è una conferenza al contrario, per diversi motivi. Di solito, nelle conferenze a parlare sono i teorici, mentre i designer, che i siti li realizzano davvero, sono costretti ad ascoltare.

Nel Web Match la scena è capovolta: il palcoscenico è dei Web Designer, di chi l’esperienza se l’è fatta sul campo e non solo sui libri. Inoltre, nelle conferenze abituali i relatori hanno a disposizione la maggior parte del tempo e alle domande del pubblico vengono riservati solo pochi minuti finali. Nel Web Match, invece, ogni relatore ha soltanto cinque minuti per presentare il suo sito e i restanti venti minuti sono dedicati alle domande, alle osservazioni e alle provocazioni del pubblico, come in una sorta di laboratorio di gruppo in cui le diverse esperienze personali si incontrano e si arricchiscono reciprocamente: ognuno si misura più apertamente e più liberamente con le proprie capacità e con i propri limiti”.

Perché Web Match ha successo secondo voi?

“Perché abbiamo interpretato il bisogno dei Web Designer di dire la loro e di confrontarsi liberamente. Un aspetto fondamentale del Web Match è l’atmosfera: sale piccole, ambientazioni particolari, bella musica e assoluta informalità. Un’altra caratteristica importante del Web Match è che non ci sono secondi fini: nessuno vuole promuovere o vendere nulla, Web Match è organizzato per passione e soltanto per generare occasioni di dialogo e di confronto. Questa libertà viene percepita e apprezzata da chi partecipa. Infatti, dopo ogni incontro riceviamo molte mail di complimenti e di sostegno da parte di Web Designer che ci offrono supporto per future edizioni”.

L’ultimo incontro era dedicato al Web Design al femminile: come mai questa scelta?

“Perché nell’incontro precedente avevamo ricevuto oltre 50 iscrizioni di siti da presentare, tutti da parte di Web designer uomini. E le donne? Sapevamo che erano tante e brave, e abbiamo cercato di “stanarle” e portarle alla ribalta. Il risultato è stato ottimo: abbiamo ricevuto proposte di siti di qualità e durante la serata il dibattito è sempre stato vivace e interessante”.

Quali siti sono stati presentati fino ad oggi al Web Match?

“Fino ad oggi abbiamo organizzato due incontri Web Match: il primo, che si è tenuto il 9 maggio del 2002, ha privilegiato i siti personali e “creativi”, in cui il designer può esprimersi liberamente senza dover rispettare standard di usabilità o i desideri del committente. Un esempio tipico è Aleart, in cui l’autore è riuscito a creare un vero e proprio “mondo” alternativo in cui immergersi. Nel secondo incontro, invece, sono stati privilegiati i siti “commerciali”, vale a dire quelli in cui il designer si è dovuto scontrare con numerosi limiti imposti dal cliente o da esigenze di mercato. Esempi significativi in questo caso sono Cucinait e WebCooking, in cui il classico tema del portale verticale e del sito di Web agency sono stati interpretati in modo comunque creativo e inusuale. In ogni caso, tutti i siti presentati sono reperibili su Web Match, unitamente a reportage e immagini sulle due serate”.

A quando il prossimo Web Match?

“Pensiamo in primavera, con temi diversi e forse anche una sede diversa da Milano, per andare a scoprire il Web design nelle varie parti d’Italia. In ogni caso è sufficiente iscriversi alla newsletter sul sito per essere informati sulle prossime edizioni”.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.