Home
Via libera alle scommesse online

14 Giugno 2002

Via libera alle scommesse online

di

Le giocate relative a tutte le competizioni sportive potranno essere raccolte anche telefonicamente o via Internet. Il servizio sarà subordinato all'attivazione di un conto-deposito personale intestato al giocatore.

È stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 128, del 3 giugno 2002, il decreto 31 maggio 2002 del ministero dell’economia e delle finanze, riguardante l’accettazione telefonica e telematica delle scommesse sportive, in attuazione del decreto ministeriale 15 febbraio 2001, n. 156.

Il provvedimento stabilisce che i concessionari autorizzati potranno accettare, anche mediante apparati telefonici o telematici, “le scommesse a totalizzatore ed a quota fissa sulle competizioni sportive riservate al CONI e su quelle diverse dalle corse dei cavalli e dagli eventi sportivi organizzati dal CONI”.

Si tratta, sostanzialmente, di un ampliamento di quanto già previsto per le giocate relative alle corse dei cavalli, in conformità al decreto del Ministro delle finanze 15 febbraio 2001, n. 156, con il quale è stato emanato il regolamento per l’autorizzazione alla raccolta telefonica o telematica delle giocate relative a scommesse, giochi e concorsi pronostici.

L’accettazione delle scommesse per via telefonica o telematica è, però, subordinata alla stipula con lo scommettitore di un apposito contratto, che acquista efficacia con l’apertura di un conto personale intestato allo scommettitore stesso.

Il concessionario, quale unico responsabile dell’intera procedura, trasmette la richiesta della scommessa telefonica o telematica ai sistemi nazionali di totalizzazione e registrazione, che provvedono alla acquisizione, registrazione e documentazione, numerando univocamente la giocata e rilevando anche l’identificativo del concessionario e il numero del contratto.

Nei termini previsti dal contratto e comunque per periodi non superiori a tre mesi – prosegue il decreto – il concessionario deve mettere a disposizione dello scommettitore un rendiconto analitico di tutte le transazioni attivate.

L'autore

  • Annarita Gili
    Annarita Gili è avvocato civilista. Dal 1995 si dedica allo studio e all’attività professionale relativamente a tutti i settori del Diritto Civile, tra cui il Diritto dell’Informatica, di Internet e delle Nuove tecnologie.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.