Risparmia 100€ con il codice BIGADATA100

Big Data Executive | Milano | sabato 30 novembre

Iscriviti
Home
VeriSign resta padrone del .net

14 Giugno 2005

VeriSign resta padrone del .net

di

Il registrar americano ottiene la gestione del dominio .net per altri sei anni: una decisione duramente contestata dagli altri pretendenti

Si tratta di un business in rete dalle cifre importanti: nel primo trimestre 2005, VeriSign totalizzava infatti 76,9 milioni di nomi di dominio in.com e in.net e registrava 1,6 milioni di nuovi siti al mese, in media.

Il contratto di gestione dei domini.net, attribuito dall’Icann (The Internet Corporation for Assigned Names and Numbers) a VeriSign nel maggio 2001, è scaduto il 30 giugno 2005 e sono state diverse le società candidate a una ri-assegnazione del.net: Sentan, Core ++, il canadese Afilias (che gestisce già il.info), e il registry tedesco Denic Domain che gestisce già più di otto milioni di nomi di dominio.

Ma non c’è stato nulla da fare, l’Icann ha nuovamente affidato la gestione dei nomi di dominio.net all’americano VeriSign. Quest’ultimo esercitava comunque il ruolo di favorito, nonostante l’indizione di una gara d’appalto alla quale le società concorrenti avevano preso parte.

L’Icann insiste sull’imparzialità della sua scelta, benché i concorrenti di VeriSign abbiano espresso forti dubbi sulla neutralità del processo di selezione. L’Icann ricorda inoltre di avere incaricato una società terza, Telcordia Technologies, di valutare le offerte in lizza: “Tutti i candidati hanno le capacità di gestire il.net, tuttavia l’operatore storico è certamente in una migliore posizione per farlo”, Telcordia Technologies conferma così le conclusioni già rese nel marzo scorso in occasione di una prima relazione.

VeriSign, già “padrone” dei.com, si vede dunque affidare la gestione dei nomi di dominio net per sei anni supplementari, fino al 2011.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.