FINO AL 30 SETTEMBRE TUTTI GLI EBOOK COSTANO LA METÀ

Scegli il tuo ebook e risparmia!
Home
Valtellinux Free Software Meeting 2004

26 Ottobre 2004

Valtellinux Free Software Meeting 2004

di

"Il software libero tra mercato, brevetti e leggi". Per approfondire l'argomento, appuntamento sabato 30 ottobre 2004 a Caiolo (SO) in occasione della terza edizione del Valtellinux Meeting

La giornata dedicata al Software Libero, alla sua filosofia ed al suo utilizzo in ambito aziendale, pubblico e privato.

L’annuale appuntamento valtellinese è divenuto un punto di ritrovo importante per la Comunità GNU/Linux, raccoglie infatti sia professionisti ed aziende del settore che numerosi visitatori interessati o semplici curiosi.

Come ormai consueto, a partire dalle ore 9.00, si potrà assistere a una serie di conferenze, tenute da alcuni fra i nomi più noti del settore, sui seguenti argomenti:

  • Il Software Libero e il libero mercato – S.Maffulli
  • I brevetti software e le leggi sul Copyright – C. Piana e F.Veutro
  • La diffusione degli applicativi Open Source nelle PMI – M.Pancotti
  • Linux sul desktop: una migrazione possibile – R.Tonelli
  • SCOpyrights, SCO vs Linux – E.Somma
  • OpenOffice.org 2 – D.Dozza
  • Linux Embedded – A.Rubini
  • L’importanza del sostegno alla Comunità: i progetti di localizzazione – P.Didonè – C.Rigamonti – D.Dozza – R.Tonelli

L’intero evento, organizzato da Valtellinux.it, in collaborazione con i LUG della zona, si terrà presso il centro servizi di Retesi dove verrà allestita un’area appositamente attrezzata, nella quale sarà possibile entrare in contatto con il mondo Linux e i suoi applicativi e confrontarsi con gli esperti del settore.

Programma della manifestazione:

09.00 – 09.30 Registrazione ed apertura dei lavori

09.30 GNU, la libertà di mercato e la sua difesa
Stefano Maffulli (Free Software Foundation Europe)

Il patrimonio intellettuale dei produttori di software ed il mercato
Modelli commerciali basati su Software Libero
La Free Software Foundation Europe

10.30 I brevetti software, le leggi su Copyright e P2P
C. Piana (FSFE) F. Veutro (Consorzio CIRS)

Perché esistono i brevetti
Esempi di brevetti software
The European Copyright Directive (EUCD)
Intellectual Property Enforcement Directive
La legge Urbani
La Commissione Europea contro Microsoft
Campagne di sensibilizzazione

11.30 Stato dell’arte della diffusione degli applicativi Open Source nelle piccole e medie aziende
Marco Pancotti (MATE – Open Source Academy)

Open Source nella media azienda italiana
Applicazioni e Distribuzioni utilizzate in Italia
Le softwarehouse Italiane
Prospettive
Il nocciolo del problema
Sviluppi che possono avere effetti nel breve periodo

12.00 Linux sul desktop: la migrazione possibile
Ruggero Tonelli (Valtellinux.it – VALLUG)

Situazione di Mercato
Un desktop funzionale
Le soluzioni per l’azienda
Cosa manca?
Gli sviluppi futuri a partire dal kernel 2.6

12.30-14.30 Pausa pranzo alla vicina “Taverna del Pescatore”

14.30 Linux Embedded
Alessandro Rubini (GnuDD)

15.00 No SCOpyright – Storia di malaffare nella società dell’informazione in rete
Emmanuele Somma (EXEDRE)

In principio fu UNIX
Una spericolata operazione finanziaria
Minaccia o barzelletta?
Ultimi sviluppi

16.00 Open Office 2: una suite per l’ufficio multi-piattaforma basata su standard aperti
Davide Dozza (Maintainer del progetto lang/it di Openoffice.org)

Introduzione al progetto OpenOffice.Org
La versione 2
PLIO

16.30 L’importanza del sostegno alla Comunità: I progetti di localizzazione
P.Didonè D.Dozza C.Rigamonti R.Tonelli

La Comunità
PLIO – Progetto Linguistico Italiano OpenOffice.org
Tubero
GNU Translation Project – Debian International
TIML – Traduttori Italiani di Mandrake Linux

L’ingresso alle conferenze e alle aree espositive sarà libero e gratuito, è però gradita la registrazione online.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.