ULTIMI 4 POSTI

Corso | LANGUAGE DESIGN: PROGETTARE CON LE PAROLE | Milano 28 ottobre

Iscriviti ora
Home
USA: Crescono i lettori di quotidiani, sia offline che online, meglio se con news locali

23 Luglio 1999

USA: Crescono i lettori di quotidiani, sia offline che online, meglio se con news locali

di

Il 72 per cento dei 55.000 lettori di quotidiani sul Web va a cercarvi direttamente le notizie locali. Ma solo il 60 per cento di costoro si ritiene soddisfatto dalla qualità di tali notizie online, assegnando loro un punteggio complessivo di 4,3 su un scala da 1 a 10. Questo il campanello d’allarme suonato da un recente sondaggio negli Stati Uniti, proprio mentre si annuncia il frenetico arrivo su Internet di quotidiani d’alto profilo sparsi sul territorio nazionale.

Non a caso gran parte di questi pretendenti al Web puntano alla creazione di “portali locali” dove i lettori possano trovare un po’ tutto su quel che accede in zona, dalla cronaca all’arte, dagli spettacoli agli annunci. Un settore che, ribadiscono gli esperti, non sembra affatto danneggiare le edizioni cartacee dei giornali come qualcuno aveva temuto. Sembra anzi che queste ultime prosperino proprio grazie al virtuale. Quest’anno il New York Times, per esempio, ha registrato 12.000 nuove sottoscrizioni al quotidiano stampato esclusivamente tramite i banner presenti della sua versione online.

L'autore

  • Bernardo Parrella
    Bernardo Parrella è un giornalista freelance, traduttore e attivista su temi legati a media e culture digitali. Collabora dagli Stati Uniti con varie testate, tra cui Wired e La Stampa online.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.