Home
UPS e casse hi-fi: binomio vincente?

10 Maggio 2000

UPS e casse hi-fi: binomio vincente?

di

Disponibile un nuovo UPS (gruppo di continuità) che controlla e comanda le casse hi-fi del computer

Da oggi gli UPS posseggono una caratteristica in più, la possibilità di controllare le casse hi-fi del computer. Fungono, insomma, da amplificatori audio.

L’idea viene dalla Microdowell che presenta al pubblico il suo nuovo “UPS Multimediale”, l’Hibox. Il funzionamento è molto semplice, quando l’UPS non lavora (quindi quando è presente la rete elettrica), può essere sfruttata la sua potenza per alimentare l’impianto audio del computer. Tutto questo si trasforma in prestazioni eccellenti, superiori alle schede audio di tipo PCI.

Anche l’aspetto estetico risulta curato in ogni dettaglio: chi era abituato alla noiosissima forma dei vecchi UPS, troverà nel nuovo Hibox un accessorio veramente ben curato nei dettagli e nelle forme e seguendo la moda lanciata da Apple, è disponibile con le parti in diversi colori.

Le caratteristiche tecniche della parte audio sono molto avanzate. L’Hibox è infatti dotato di due casse acustiche a due vie bass reflex con banda passante che va da 48 a 20.000 Hz (la stessa usata dai normali impianti hi-fi); la potenza massima delle due casse è di 60 Watt RMS che vengono gestite dall’amplificatore interno che arriva ad una potenza di 100 Watt RMS.

Il collegamento al PC, avviene mediante porta USB, questo significa che è anche possibile usare l’Hibox sia su sistemi Apple sia sulla nuovissima Playstation 2.

La conversione dell’audio è affidata ad un chip digitale/analogico di ultima generazione che converte il segnale digitale (in entrata) in segnale analogico che viene amplificato e quindi inviato alle casse. Tutto questo significa qualità eccellente dell’audio, paragonabile ai migliori impianti hi-fi disponibili sul mercato.

Le caratteristiche tecniche del gruppo di continuità sono altrettanto buone. L’Hibox è dotato di una potenza di 550 Va, cioè di 325 Watt, che permette di alimentare il PC quando manca corrente per un periodo sufficientemente lungo, circa 20 minuti, che sono abbastanza per poter concludere il lavoro in maniera sicura e senza possibilità di perdita di dati. L’Hibox fornisce anche protezione sugli sbalzi di tensione che si possono verificare normalmente.

Insieme al gruppo di continuità viene fornito a corredo anche un software di gestione che permette di trasformare il PC in una vera e propria stazione multimediale. L’Hibox è disponibile nella versione Kit Stereo (UPS + amplificatore + casse). La versione Kit Surround AC3 (anche con 5 casse + subwoofer) sarà disponibile solo a settembre. L’Hibox sarà disponibile in sei colori diversi. Il prezzo per questo prodotto, si aggira intorno alle 600.000 lire.

Per ulteriori informazioni: Microdowell

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.