Home
Una settimana dedicata al libero software alla Biblioteca Multimediale di Settimo Torinese

07 Marzo 2003

Una settimana dedicata al libero software alla Biblioteca Multimediale di Settimo Torinese

di

La Biblioteca Multimediale della Città di Settimo Torinese propone due incontri di informazione e introduzione sul tema Gnu-Linux e Software Libero.

La Biblioteca Multimediale della Città di Settimo Torinese, nell’ambito del Progetto Osservatorio Scrittura Mutante, in collaborazione con la Cooperativa Biblio [email protected] e con l’Azienda Sviluppo Multiservizi di Settimo Torinese, propone due incontri di informazione e introduzione sul tema Gnu- Linux e sul Software Libero.

Martedì 11 marzo 2003 – ore 17.00: Open Source nella Pubblica Amministrazione: un modello di sviluppo

Introduce e coordina: Giorgio Bersano, ASM Informatica
Intervengono:
Carlo Infante, esperto di nuovi media; Michele Lionetti, Presidente LUG Torino e Responsabile tecnico Centro Estero Camere Commercio Piemontesi; Angelo Meo, Politecnico di Torino, Presidente della “Commissione per il software a codice sorgente aperto nella Pubblica Amministrazione” – Ministero per l’Innovazione e le Tecnologie

Giovedì 13 marzo 2003 – ore 17.00: A scuola di Open Source
Seminario di approfondimento sull’utilizzo, le prospettive e le opportunità dell’Open Source nella scuola.

Introduce: Carlo Infante, Progetto Trovarsinrete.org
Coordina: Davide Gorini, Cooperativa sociale Biblio [email protected];
Intervengono:
Pier Luigi Di Nunzio (AGNUG Torino);
Federico Di Gregorio (AsSOLI, Associazione Libero Software Italiana);
Eleonora Pantò CSP Torino (Centro Supercalcolo Piemonte);

Biblioteca Multimediale
Piazza della Libertà 8, Settimo Torinese
Per informazioni e prenotazioni:
Tel: 011 8028331
Sito Web
E-mail: [email protected]

L'autore

  • Redazione Apogeonline
    Nella cura dei contenuti di questo sito si sono avvicendate negli anni tantissime persone: Redazione di Apogeonline è il nome collettivo di tutti noi.
    Non pensare che abbiamo scelto questa formula per non rendere merito o prendere le distanze da chi ha scritto qualcosa! Piuttosto in alcuni casi l'abbiamo utilizzata nella convinzione che non aggiungesse valore al testo sapere a chi appartenesse la penna – anzi la tastiera – di chi l'ha prodotto.

    Per contattarci usa il modulo di contatto che trovi qui.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.