RISPARMIA IL 15% SU TUTTI I CORSI

Fino al 31 agosto con il codice sconto CORSARO

Scegli il tuo corso e iscriviti!
Home
Un tribunale di Oslo ha condannato il fornitore d’accesso Tele 2 per la diffusione di contenuti illeciti online

27 Giugno 2002

Un tribunale di Oslo ha condannato il fornitore d’accesso Tele 2 per la diffusione di contenuti illeciti online

di

Secondo il tribunale scandinavo, il fornitore d'accesso a Internet ha le stesse responsabilità di un editore. Tele 2 ha sospeso l'accesso ai forum contestati, ma è ricorso in appello.

Tele 2, fornitore d’accesso a Internet e operatore telefonico scandinavo, è stato condannato, nei giorni scorsi, da un Tribunale di primo grado di Oslo, a un’ammenda di 500.000 nok – circa 67.000 euro – per non aver impedito la diffusione di immagini a contenuto pornografico e pedofilo sui suoi forum di discussione Usenet.

I messaggi contestati, diffusi su alcuni newsgroup, contenevano immagini pornografiche che ritraevano minori o scene di carattere particolarmente violento.

In seguito alla sentenza di condanna, Tele 2 ha sospeso l’accesso ai forum in questione e ha deciso di ricorrere in appello, contestando l’affermazione dei giudici, secondo la quale il provider avrebbe le stesse responsabilità di un editore.

La decisone del Tribunale di Oslo ha avuto, però, altre conseguenze. Anche un altro fornitore d’accesso, Telenor, principale concorrente di Tele 2, ha deciso di sospendere immediatamente l’accesso a tutti i forum Usenet che potevano contenere e far circolare immagini vietate.

È interesante ricordare che la sentenza norvegese ha affermato lo stesso principio già espresso dalla Corte d’Appello di Colonia in un caso che aveva visto contrapposti la tennista Steffi Graf e Microsoft Network (MSN), fornitore d’accesso tedesco, e che si era concluso con la condanna di MSN per la diffusione di immagini pornografiche riguardanti la tennista su pagine ospitate dal provider.

L'autore

  • Annarita Gili
    Annarita Gili è avvocato civilista. Dal 1995 si dedica allo studio e all’attività professionale relativamente a tutti i settori del Diritto Civile, tra cui il Diritto dell’Informatica, di Internet e delle Nuove tecnologie.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.