Risparmia 100€ con il codice BIGADATA100

Big Data Executive | Milano | sabato 30 novembre

Iscriviti
Home
Un DVD player in rete

09 Marzo 2004

Un DVD player in rete

di

I DVD player da salottoDP-508 di KISS Technology è dotato di un ingresso Ethernet 10/100 che gli consente di essere collegato ad una LAN o alla rete Internet

Non convenzionale

Dei DVD player di KISS Technology abbiamo già parlato in un altro articolo, nel quale si descrivevano le caratteristiche convenzionali e si poneva l’accento su quelle, certamente più interessanti, che non si trovano facilmente in altri prodotti dello stesso tipo.

Quella che descriviamo oggi è la prima delle caratteristiche non convenzionali, cioè la possibilità di collegare il lettore ad una rete Ethernet attraverso l’ingresso di cui è dotato.

Perché un player in rete

Prima di chiederci “come” mettere in rete un DVD player sarebbe meglio chiedersi “perché”.

I DVD player, infatti, sono oggetti di elettronica di consumo che consentono di fruire di contenuti audio e video normalmente registrati su supporti ottici come i DVD ed i CD nelle varie incarnazioni di formato.

Bene, la possibilità di collegare un player ad una rete Ethernet può consentire la fruizione degli stessi contenuti audio e video che provengano direttamente dalla rete stessa sotto forma di stream audio/video.

Il lettore stesso, per esempio, è dotato di una potente funzione webradio che consente di ricevere in streaming molti canali radiofonici che trasmettono su Internet.

Nel caso del DP-508 però questa non è l’unica ragione, il player infatti è dotato di un Hard Disk interno da 80Gb sul quale si possono memorizzare film in formati Divx (o in uno qualsiasi dei formati che il lettore è in grado di decodificare), musica in formato mp3, immagini jpg ecc.

La connessione ad una LAN, quindi, consente anche di riversare sull’Hard Disk qualsiasi file, a condizione che sia in uno dei formati riproducibili dal lettore.

Questa operazione viene fatta, solitamente, attraverso l’utilizzo del software client a corredo con il lettore, ma poiché il firmware del lettore è basato su una versione embedded di Linux, scopriremo in un altro articolo come sia possibile abilitare i servizi telnet ed ftp per poter fare più agevolmente le operazioni di download e upload sul player.

Collegamento e configurazione

Quella fornita con il lettore è una vera e propria scheda di rete, pertanto il Kiss può essere collegato ad una rete locale esattamente come se fosse un PC.

È possibile collegare il lettore ad una porta di un router attraverso un normale cavo di rete RJ-45, in questo modo gli altri PC della rete saranno collegati alle altre porte del router.

Se non si dispone di un router né di una rete locale è possibile collegare direttamente tra loro il player ed un PC attraverso un cavo RJ-45 cross over (cavo di rete incrociato).

Indipendentemente dalla tipologia di collegamento il player diventa un normale punto di rete che necessita di un indirizzo IP, è possibile utilizzare la comoda funzione DHCP del lettore per fare in modo che questo ottenga un indirizzo direttamente da un server DHCP eventualmente presente in rete, oppure è possibile indicare esplicitamente un indirizzo:

Naturalmente oltre all’indirizzo IP è possibile anche selezionare la Sub Net Mask, il Gateway ed eventualmente il DNS.

Conclusioni

Adesso che abbiamo collegato il DVD player alla rete locale… cosa ne facciamo? Lo vedremo nel prossimo articolo

L'autore

  • Massimo Canducci
    Massimo Canducci lavora per Engineering Ingegneria Informatica come Technical Manager della Direzione Ricerca e Innovazione. Si occupa di nuove tecnologie e architetture web.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.