ULTIMI 4 POSTI

Corso | LANGUAGE DESIGN: PROGETTARE CON LE PAROLE | Milano 28 ottobre

Iscriviti ora
Home
Un bottegaio arrestato in Cina per gli scritti sul Web

08 Luglio 2003

Un bottegaio arrestato in Cina per gli scritti sul Web

di

Questa volta a cadere sotto la scure della repressione delle autorità cinesi su Internet è un povero bottegaio della città di Changchun, nel nord est della Cina.
Arrestato dalla polizia segreta è accusato di aver “minacciato la sicurezza dello Stato”, per aver pubblicato su Internet alcuni scritti di critica della dottrina ufficiale del regime.

Luo Yongzhong, così si chiama il commerciante di sigarette e birra di 36 anni e handicappato di una gamba, ha pubblicato più di 150 commenti sull’attualità, di cui alcuni di denuncia della teoria della “triplice rappresentatività” dell’ex presidente cinese, Jiang Zemin, che è ancora il capo supremo dell’esercito.

Il commerciante, che in altri documenti pubblicati se la prende direttamente con il governo, è stato arrestato il 13 giugno dalla polizia segreta della provincia dello Jilin e della città di Changchun, che hanno sequestrato i documenti e materiale informativo che il dissidente condivideva con suo fratello.

Secondo questo parente, Luo Yongzhong è attualmente detenuto presso la prigione n° 3 di Changchun, anche se non è stato possibile raggiungere telefonicamente nessun responsabile di questo centro di detenzione per una conferma.

Ricordiamo che decine di internauti sono tuttora detenuti in Cina per reati di opinione.
La teoria della “triplice rappresentatività”, che mira ad integrare le nuove classi medie e i capitalisti dentro il Partito comunista cinese, è diventata dottrina ufficiale del regime durante l’ultimo congresso del novembre scorso.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.