EARLY BIRD CORSI

Fino al 31 ottobre iscriviti e risparmia ai corsi di novembre e dicembre

Scopri i corsi
Home
UE: nel 2010 addio al telefono

12 Ottobre 2001

UE: nel 2010 addio al telefono

di

Presto avremo Rete a banda larga e scomparirà l'uso del telefono fisso.

Secondo uno studio della Commissione Europea sull’accesso ad Internet per il periodo 1998-2010, fra qualche anno la Rete sarà a banda larga e scomparirà l’uso del telefono fisso. Il futuro è, dunque, nella fibra ottica e nei collegamenti dedicati, che permettono di raggiungere velocità decine di volte superiori alle attuali. Attualmente, il mercato va già verso le connessioni a banda larga: nel 1998 le connessioni dial-up (attraverso il modem collegato alla linea fissa) erano il 91%, oggi sono il 79% e nel 2005 saranno solo il 26% delle connessioni totali. Secondo lo studio, il prossimo lustro vedrà il boom dell’ADSL (a cui abbiamo dedicato il Punto Settimanale): utilizzata oggi solo nel 2% dei casi, nel 2005 conoscerà la massima diffusione con il 37%, per poi scendere nel 2010 al 28%, sostituita da tecnologie più veloci. Altrettanto successo avrà la fibra ottica: nel 2005 rappresenterà l’11% dei collegamenti e salirà al 30% nel 2010. Nessun futuro per la connessioni ad Internet via satellite,che rimarrà ai margini del mercato con un misero 1%. La Commissione Europea ha anche indagato sulle connessioni in rete tramite telefoni cellulari: secondo le stime, le connessioni wireless si aggireranno al 6%, ben lontano da quanto promesso e previsto dai gestori UMTS. Tra i vari numeri, anche qualche addio: nel 2010, infatti, non esisterà più l’ISDN.

L'autore

  • Redazione Apogeonline
    Nella cura dei contenuti di questo sito si sono avvicendate negli anni tantissime persone: Redazione di Apogeonline è il nome collettivo di tutti noi.
    Non abbiamo scelto questa formula per prendere le distanze da chi ha scritto qualcosa! Piuttosto la utilizziamo quando pensiamo che non aggiunga valore al testo sapere a chi appartiene la penna – anzi la tastiera – di chi l'ha prodotto.

    Per contattarci usa il modulo di contatto che trovi qui.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.