Risparmia 100€ con il codice BIGADATA100

Big Data Executive | Milano | sabato 30 novembre

Iscriviti al corso sui Big Data
Home
Truffe agli utenti di carte di credito

19 Settembre 2000

Truffe agli utenti di carte di credito

di

Le perdite legate alle frodi di carte di credito sono salite del 53% nello scorso anno nel Regno Unito, in base a una indagine shock appena pubblicata.

Il sorprendente incremento di truffe sarebbe dovuto soprattutto all’aumento degli ordini, di prodotti o servizi, fatti on line e al telefono.

Le truffe realizzate nel caso in cui la carta non è fisicamente presente sono cresciute del 146% (perdite per 40 milioni di sterline) negli ultimi 12 mesi. Ma un terzo delle frodi avviene ancora attraverso i furti veri e propri delle carte (+104%, 68 milioni di sterline). Questi dati sono stati resi noti dalla Association for Payment Clearing Services, che ha dichiarato che le perdite hanno raggiunte i 226 milioni di sterline nell’ultimo anno (+53%).

In Inghilterra sono allo studio diversi provvedimenti mirati a risolvere questo problema, di sicuro ostacolo alla diffusione del commercio via Internet. Andrew Brown del National Criminal Intelligence Service ha comunque fatto notare che in generale le pene per i reati di questo tipo sono certamente poco severe in rapporto ad altri crimini.

L’introduzione delle smart card, cioè di carte dotate di un chip interno, dovrebbe ostacolare maggiormente la diffusione delle truffe in particolare per quanto riguarda la contraffazione delle carte di credito.

http://www.apacs.org.uk

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.