ULTIMI 4 POSTI

Corso | LANGUAGE DESIGN: PROGETTARE CON LE PAROLE | Milano 28 ottobre

Iscriviti ora
Home
Trend sugli utenti online in Europa e USA

07 Dicembre 1999

Trend sugli utenti online in Europa e USA

di

Entro il 2003 la popolazione online di Francia, Olanda, Germania, Gran Bretagna e Svezia toccherà complessivamente quota 60 milioni

Lo rivela una nuova ricerca curata da Forrester Research. In pratica il raddoppio dei numeri attuali. Inoltre, entro il 2005 il 30 per cento di costoro navigheranno sul Web almeno parzialmente grazie ad apparecchi diversi dal PC (telefoni cellulari, computer palmari, personal digital assistant). Dulcis in fundo, lo studio parla esplicitamente dello “spartiacque digitale” che continuerà a dividere Nord e Sud d’Europa: paesi quali Italia, Portogallo e Grecia sono i fanalini di coda.

Negli Stati Uniti, invece, il trend degli navigatori in Internet va sempre più assomigliando alla popolazione “reale.” Mentre nel 1998 il budget medio dell’utente online raggiungeva circa 60.000 dollari annuali, quest’anno tale cifra scenderà almeno a 50.000. Da notare che le entrate complessive per una famiglia media sono fissate sui 40.000 l’anno. Inoltre, il 54 per cento degli utenti online possiede un diploma di scuola media superiore o di college, contro il 60 per cento della popolazione complessiva. Infine, il 32 per cento è compreso tra i 18 e i 34 anni.

L'autore

  • Bernardo Parrella
    Bernardo Parrella è un giornalista freelance, traduttore e attivista su temi legati a media e culture digitali. Collabora dagli Stati Uniti con varie testate, tra cui Wired e La Stampa online.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.