Risparmia 100€ con il codice BIGADATA100

Big Data Executive | Milano | sabato 30 novembre

Iscriviti al corso sui Big Data
Home
Telecom mi prende in giro. Un lettore denuncia

03 Ottobre 2002

Telecom mi prende in giro. Un lettore denuncia

di

Riceviamo la lettera del nostro lettore che volentieri pubblichiamo. Volentieri è riferito al nostro lettore, non certamente all’azienda di cui si parla nella missiva. Volentieri vorremmo parlare di un trattamento più vicino al bisogno dei consumatori, ma siamo ancora trattati spesso da sudditi di un sistema kafkiano dal quale è difficile uscire e nel quale non partecipiamo alla scrittura delle regole. Sballottati come siamo in un mare, un oceano di tariffe diverse cerchiamo di barcamenarci per spendere meno. Poi, altri cambiano regole in corso d’opera e becchiamo fregature.

“Oggi 2 ottobre 2002 ricevo la bolletta telefonica Telecom relativa a luglio – agosto. Noto con disappunto che pur avendo un contratto teleconomy 24, tale contratto non è stato applicato alle chiamate di posta elettronica. Tale tariffa era stata sempre applicata con il collegamento al numero 055 507979. Proprio nel mese di giugno la tin.it mi comunica di collegarmi col numero 7020001033. La sorpresa è che con tale numero la Telecom applica, a mia insaputa, la tariffa standard. Ovviamente, avendo pagato oltre al normale abbonamento anche quello relativo a Teleconomy 24, mi sento preso in giro. Fin qui nulla di nuovo sotto le stelle: probabilmente in qualche rigo del contratto ci sarà stato un qualche avvertimento di comunicare il numero del provider. Comunque pur conscio di aver preso la fregatura e di averla realizzata con la prima bolletta pervenuta (dopo oltre quattro mesi) mi decido di telefonare al 187 per chiedere maggiori ragguagli. Con grande sorpresa, alle ore 13.35 del 2 ottobre 2002, mi risponde una voce femminile che dopo avermi trattato da sottosviluppato mentale (lei non legge i giornali, non sa che la Telecom e la tin.it sono due società diverse ecc…) conclude col dirmi: lei non capisce nulla e chiude la comunicazione.
Dopo alcuni minuti rinnovo la telefonata alla quale mi risponde una voce maschile. Faccio presente il tono con cui sono stato accolto nella precedente comunicazione. L’interlocutore mostra molta meraviglia per l’accaduto, ma al momento in cui inizio a spiegare la mia bolletta… improvvisamente cade la linea. Da quel momento e per oltre 15 minuti non mi è stato più possibile accedere al 187.
Distintamente”

Segue firma

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.