Home
T68i, il primo cellulare nato dagli sforzi di Sony ed Ericsson

07 Marzo 2002

T68i, il primo cellulare nato dagli sforzi di Sony ed Ericsson

di

Sony Ericsson Mobile Communications ha presentato a Londra il T68i, il primo telefono creato dalla società formata dalle due aziende e capace di inviare foto, suoni e messaggi multimediali (MMS).

“L’accesso all’immagine è il prossimo grande sviluppo del mercato dei portatili – ha dichiarato Jan Wareby, vice presidente esecutivo della Sony Ericsson durante la conferenza stampa – È la via da seguire per il futuro. È per questo che diventa importante che noi siamo i primi a lanciare il primo telefono capace di inviare degli MMS”.

Gli MMS (multimedia messaging) è la versione sofisticata degli SMS, al quale viene aggiunto suono o immagine (una foto).

Il T68i, una versione migliorata del T68, primo cellulare che dispone di uno schermo a colori e fabbricato dalla Ericsson, dovrebbe essere commercializzato in Europa e in Asia nei prossimi mesi.

“Per avere successo sul mercato dei cellulari – spiega il giapponese Katsumi Ihara, direttore generale dell’azienda congiunta – bisogna proporre nuovi prodotti ma anche contenuti e forte possibilità di connettività”.

Non è stata trascurata anche la tecnologia Bluetooth, che ha visto, negli anni scorsi, Ericsson molto impegnata.
Il T68i, infatti, può essere connesso a una macchina fotografica digitale attraverso la tecnologia wireless Bluetooth.
Le foto potranno essere inviate attraverso un messaggio MMS a un altro telefono cellulare o a un computer.

Sony, che ha interessi anche sul mercato dei contenuti, spera di poter mettere a disposizione anche il proprio catalogo musicale e di giochi.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.