FINO AL 30 SETTEMBRE TUTTI GLI EBOOK COSTANO LA METÀ

Scegli il tuo ebook e risparmia!
Home
Symantec lancia l’allarme 4 per un nuovo virus molto pericoloso

22 Maggio 2000

Symantec lancia l’allarme 4 per un nuovo virus molto pericoloso

di

Sembra che si stia ripetendo quanto accaduto per il virus I LOVE YOU Symantec comunica che un nuovo virus è stato identificato dal proprio centro di ricerca antivirus SARC.

Si chiama “vbs.loveletter.fw.a”, ed è una versione mutata e rimanipolata del virus LoveLetter che si è recentemente diffuso in tutto il mondo.
Come l’originale anche questo si indirizza agli utenti Microsoft Outlook.

Il nuovo virus è del tipo “Worm Internet”. Si diffonde attraverso Microsoft Outlook per spedirsi automaticamente come attachment e come riga di oggetto contiene “fw: (nome del file in attachment).

Il virus sceglie a caso un file aperto recentemente dal folder “Start / Document” nel menu Microsoft Start e si attacca alle e-mail come un file.vbs. Ogni volta che il virus si diffonde si modifica per evadere l’identificazione.

Lo staff al centro ricerca SARC di Symantec lo ha già identificato come categoria 4 Alert, ovvero “Molto Pericoloso”.

I ricercatori di Symantec stanno già lavorando per trovare la cura – le virus definition -per questo nuovo attacco.

Quando le nuove definizioni dei file scaricabili con LIVEUPDATE saranno disponibili, NON le mandate come attachment ai vostri clienti, ai vostri parenti, amici ed altro. Questo potrebbe causare infatti un overload nel vostro sistema e-mail, provocando problemi alla vostra normale attività lavorativa.

La Symantec si è impegnata a far sapere entro breve quando saranno disponibili le nuove definizioni.

La pagina Symantec con la spiegazione del virus http://www.symantec.com/avcenter/venc/data/vbs.loveletter.fw.a.html

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.