RISPARMIA IL 15% SU TUTTI I CORSI

Fino al 31 agosto con il codice sconto CORSARO

Scegli il tuo corso e iscriviti!
Home
Studio tedesco: i cellulari fanno male

04 Maggio 2001

Studio tedesco: i cellulari fanno male

di

Uno studio commissionato da T-Mobil (divisione di Deutsche Telekom) ha dimostrato che i cellulari possono provocare danni alla salute.

Uno studio commissionato da T-Mobil (divisione di Deutsche Telekom) ha dimostrato che i cellulari possono provocare danni alla salute. T-Mobil si è rifiutata di rendere noti i risultati, sostenendo che lo studio prevede una ulteriore fase di ricerca. Peter Neitzke, direttore del Ecolog-Institut für sozial-ökologische Forschung und Bildung (Istituto per la ricerca sociale e l’educazione) ha dichiarato che “i segnali emersi durante questi anni di ricerche vanno presi seriamente”. Neitzke suggerisce che il livello di emissione elettromagnetica massimo, attualmente variabile tra i 2 e i 9 watt/metro quadrato, venga ridotto a 0,01 W/Mq nelle aree sensibili, come ad esempio scuole e ospedali. Ecolog sostiene che i bambini siano soggetti particolarmente a rischio ed ha chiesto alle autorità di scoraggiare azioni di marketing dei gestori e produttori di cellulari volte a promuovere l’uso del telefono tra i giovanissimi. Neitzke ha affermato che Ecolog ha reso pubblici alcuni dei risultati dello studio perché in questo periodo le autorità tedesche stanno discutendo i nuovi limiti massimi di emissione elettromagnetica. Lo studio è solo l’ultimo di una serie di studi dai risultati controversi: sebbene nessuno abbia ancora dimostrato con certezza che l’uso del cellulare provoca danni alla salute, tutti gli scienziati sono concordi nel sostenere che serve prudenza, specialmente nei confronti dei bambini

L'autore

  • Redazione Apogeonline
    Nella cura dei contenuti di questo sito si sono avvicendate negli anni tantissime persone: Redazione di Apogeonline è il nome collettivo di tutti noi.
    Non pensare che abbiamo scelto questa formula per non rendere merito o prendere le distanze da chi ha scritto qualcosa! Piuttosto in alcuni casi l'abbiamo utilizzata nella convinzione che non aggiungesse valore al testo sapere a chi appartenesse la penna – anzi la tastiera – di chi l'ha prodotto.

    Per contattarci usa il modulo di contatto che trovi qui.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.