FINO AL 30 SETTEMBRE TUTTI GLI EBOOK COSTANO LA METÀ

Scegli il tuo ebook e risparmia!
Home
Stop alle adozioni online

25 Gennaio 2001

Stop alle adozioni online

di

Abbiamo parlato su questa rubrica della triste storia delle due gemelline americane vendute due volte su Internet. Il governo britannico ha deciso di prendere provvedimenti.

Abbastanza irritato per la triste storia di cui dicevamo, infatti, il governo ha deciso di mettere fine sul territorio inglese a questo triste commercio di bambini che, indica l’evidenza, sta avendo molto successo.

Il ministro inglese della Sanità, ha declinato quale sarà la strategia dell’amministrazione Blair: chiudere tutti i siti (sono molti) che offrono servizi di adozione e che non rispettano gli obblighi della legge del 1976 in materia.

Tra questi, uno in particolare ha da preoccuparsi: “Adopt an Angel”, specializzato nell’offerta in adozione di bambini bulgari, russi, ucraini o messicani.

Per realizzare questo piano, il governo inglese conta sulla collaborazione dei fornitori di accessi a Internet (ISPA). Dovranno bloccare direttamente nei server dei loro membri, questo tipo di servizio.

Una buona idea, ma lungi dal poter essere applicata, secondo David Kerr della Internet Watch Foundation, citato dal Guardian.

Secondo lui, infatti, “i fornitori di accessi non possono sapere quello che c’è sui loro server e il ministero della Sanità pare ignorare questo elemento di base”.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.