Sono arrivati i NUOVI CORSI ONLINE!

e sono in offerta: usa il codice IMPARIAMO-15

Iscriviti subito e risparmia
Home
Stop al Net banking per utenti svedesi disattenti

10 Gennaio 2000

Stop al Net banking per utenti svedesi disattenti

di

Al cambio di secolo per migliaia di cittadini svedesi è stato impossibile accedere i propri acconti bancari online. È accaduto a quanti usavano versioni non aggiornate dei browser. Secondo i …

Al cambio di secolo per migliaia di cittadini svedesi è stato impossibile accedere i propri acconti bancari online. È accaduto a quanti usavano versioni non aggiornate dei browser. Secondo i portavoce di alcuni istituti bancari, l’inconveniente ha colpito almeno il 10 per cento dell’utenza nazionale, ovvero circa 100.000 persone che utilizzavano quelle vecchie versioni di Netscape destinate a spirare al termine del 1999. Niente a che fare col millennium bug, quindi. Tutta colpa della disattenzione degli utenti all’avviso, contenuto anche nella homepage di Netscape, secondo cui i certificati di sicurezza del programma usati per l’Internet banking sarebbero inesorabilmente spirati allo scoccare della mezzanotte del 31 dicembre.

Alcuni tra i maggiori gruppi bancari del paese dichiarano tuttavia di non aver riscontrato problemi. È il caso di Handelsbanken e del consorzio svedese-finlandese MeritaNordbanken, mentre Swedbank si era assicurata per tempo che i propri utenti avessero provveduto al necessario upgrade di Netscape.

A livello mondiale, il settore bancario svedese è il leader per il Net banking e il paese vanta la maggiore concentrazione di connessioni a Internet.

L'autore

  • Bernardo Parrella
    Bernardo Parrella è un giornalista freelance, traduttore e attivista su temi legati a media e culture digitali. Collabora dagli Stati Uniti con varie testate, tra cui Wired e La Stampa online.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.