OFFERTA DEL GIORNO

Machine Learning con Python in ebook a 6,99€ invece di 24,99€

Risparmia il 72%
Home
Statistica

22 Febbraio 2002

Statistica

di

L'analisi statistica per l'azienda: rigore concettuale e valenza applicativa

La statistica, soprattutto se insegnata nell’ambito di un corso di base in facoltà “non statistiche”, come quella di Economia, viene spesso percepita dagli studenti come una materia ostica e di difficile comprensione.
La metodologia didattica di Levine, Krehbiel e Berenson si caratterizza in primo luogo per il tentativo, a mio parere perfettamente riuscito, di superare questo senso di estraneità, presentando le diverse tecniche di analisi statistica nell’ambito di contesti aziendali in cui sorge spontaneo il loro utilizzo.

Piuttosto che dilungarsi sui calcoli manuali necessari a determinare numericamente le misure di sintesi e le statistiche presentate nel testo, gli autori si concentrano sulla loro interpretazione e sul loro utilizzo a fini descrittivi o decisionali. Ciò consente a chi si accosta per la prima volta allo studio di questa disciplina di comprendere che la statistica può essere utilizzata concretamente, per fornire risposte adeguate a diversi tipi di quesiti o per prendere decisioni in modo opportuno. I contenuti esposti sono comunicati in modo semplice, e forte enfasi viene posta sulla motivazione che può spingerci ad utilizzare la statistica per analizzare dati economici o aziendali.

I risultati più significativi sono tutti ottenuti mediante il foglio elettronico Excel e PHStat, un’aggiunta di Excel (appositamente realizzata per questo libro) che ne arricchisce le potenzialità applicative. Questo è di particolare importanza, in quanto il foglio elettronico preso in considerazione è sicuramente uno dei più diffusi nelle realtà aziendali, così come nella moderna didattica di base. Ciò mette lo studente in grado di comprendere come ottenere e analizzare gli output statistici ottenuti con un programma che, nella maggior parte dei casi, si troverà ad utilizzare anche in ambito lavorativo.

Queste caratteristiche rendono il libro un utile supporto per tutti i corsi di base in cui si persegue l’obiettivo di mettere lo studente in grado di effettuare fin da subito un’analisi dei dati e di comprenderne a fondo i risultati.

Con riferimento agli argomenti trattati, nella versione italiana si è scelto di non inserire nel testo gli ultimi tre capitoli, relativi rispettivamente alla regressione lineare multipla, all’analisi delle serie storiche e al controllo statistico della qualità; questo perché si è ritenuto che tali argomenti possano difficilmente entrare a far parte dei contenuti di un corso di base. Per garantire comunque la completezza del percorso formativo ipotizzato dagli autori, e per venire incontro alle esigenze dei docenti che intendessero eventualmente inserire uno o più di tali argomenti nel proprio corso, i tre capitoli sono stati comunque tradotti, e sono disponibili, analogamente all’aggiunta PHStat e ai dataset di esempio utilizzati nel testo, sul booksite abbinato al libro.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.