RISPARMIA IL 15% SU TUTTI I CORSI

Fino al 31 agosto con il codice sconto CORSARO

Scegli il tuo corso e iscriviti!
Home
Sperimentazione del Wi-Max, al via anche in Italia

15 Settembre 2005

Sperimentazione del Wi-Max, al via anche in Italia

di

A fare la parte del leone Alvarion che, con i suoi apparecchi, ha ottenuto le autorizzazioni dal Ministero delle Comunicazioni per 11 delle 53 sperimentazioni in atto

Il Ministero delle Comunicazioni, in collaborazione con la Fondazione Ugo Bordoni, ha dato il via alla sperimentazione della tecnologia Wi-Max in Italia, autorizzando in tutta la Penisola 53 proposte di sperimentazione.

Le sperimentazioni avranno durata massima di 6 mesi (rinnovabili nel caso in cui vengano presentati risultati di un certo rilievo) e si concluderanno il 31 dicembre 2005.

Su 53 sperimentazioni in atto, in ben 11 casi sarà Breezemax, il prodotto Alvarion per il Wi-Max utilizzato dai maggiori operatori TLC europei, ad essere utilizzato.

Come membro fondatore e tra i maggiori rappresentati del Forum Wi-Max, Alvarion guida oggi l’intero mercato del broadband verso l’applicazione su larga scala del Wi-Max.

La società israeliana è stata infatti la prima al mondo ad aver lanciato, nel giugno 2004, una piattaforma Wi-Max: BreezeMax, utilizzata già in più di 30 Paesi. Ed è stata anche la prima ad aver annunciato, nell’aprile 2005, una dimostrazione di laboratorio di una CPE operativa Wi-Max con interfaccia broadband Intel PRO/Wireless 5116.

“Siamo molto soddisfatti – ha commentato Andrea Marco Borsetti, responsabile della sede italiana di Alvarion – dei risultati di Alvarion in Italia. Anche le autorizzazioni del Ministero alle 11 sperimentazioni confermano ancora una volta l’unicità dei nostri prodotti, frutto di una ricerca avanzatissima. Ci complimentiamo poi con i nostri partner italiani con cui stiamo sviluppando un ottimo lavoro”.

BreezeMax gode di un’ampia varietà di frequenze (3.5GHz, 2.5GHz, 5GHz); della migliore performance di copertura in NLOS (assenza di linea di vista); di un alto livello di modularità e scalabilità. Adatta ai servizi residenziali, business, MDU/MTU, servizi fissi, nomadici e, in futuro, anche mobili, questa piattaforma è destinata a mantenere la leadership.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.