FINO AL 30 SETTEMBRE TUTTI GLI EBOOK COSTANO LA METÀ

Scegli il tuo ebook e risparmia!
Home
Solo il 15% in più di acquisti su Internet a Natale

22 Gennaio 2002

Solo il 15% in più di acquisti su Internet a Natale

di

La recessione ha colpito anche gli acquisti online. Gli studi Harris Interactive e Nielsen/Net Ratings hanno registrato un aumento delle vendite del 15% rispetto al 2000. La cifra è molto inferiore a quanto avevano annunciato Yahoo! E MSN subito dopo le feste

Subito dopo Natale c’era incertezza e molta confusione sulle cifre prodotte dal commercio elettronico nel periodo delle feste. Alla fine di dicembre, Yahoo! aveva comunicato una crescita dell’86%, mentre MSN stimava, fino a pochi giorni fa, un aumento del 56% delle vendite sui suoi portali.

Ma la recessione non ha risparmiato l’e-commerce.

Nelle ultime settimane gli studi Harris Interactive e Nielsen/Net Rating si sono impegnati per fare chiarezza sui risultati delle vendite, realizzando un’inchiesta che ha coinvolto 36.000 utenti. L’indagine ha rivelato che i consumatori americani hanno speso 13,8 miliardi di dollari (15,5 miliardi di euro) fra novembre e dicembre, contro i 12 miliardi dell’anno scorso. L’aumento complessivo delle vendite non supera il 15%, una percentuale bassissima rispetto al 43% previsto da Net Rating nel mese di ottobre.

Un anno deludente

I risultati attuali sono ancora più deludenti, se paragonati agli aumenti delle vendite fino al 70%, registrati negli anni ’90. Lori Iventosh James, analista specializzato nell’e-commerce presso Harris Interactive, spiega che, per i consumatori, Internet non è una semplice alternativa per gli acquisti, ma uno strumento di ricerca per le occasioni e un mezzo per acquistare a prezzi più interessanti.

Malgrado la crisi, le vendite online sono aumentate anche nella prima settimana di gennaio ed è lecito pensare che i siti di e-commerce possano conquistare ancora una parte del mercato. Iventosh James crede in un progresso del settore visto che, nell’86% dei casi, i consumatori si sono dichiarati soddisfatti dei loro acquisti su Internet. Un dato confortante e che lascia ben sperare per il futuro dell’e-commerce che continua, comunque, a non mantenere le promesse e a ridimensionare le sue ambizioni.

Vuoi rimanere aggiornato?
Iscriviti alla nostra newletter

Novità, promozioni e approfondimenti per imparare sempre qualcosa di nuovo

Gli argomenti che mi interessano:
Iscrivendomi dichiaro di aver preso visione dell’Informativa fornita ai sensi dell'art. 13 e 14 del Regolamento Europeo EU 679/2016.